Banca Mediolanum, il passo indietro di Ennio Doris: lascia la presidenza

ilgazzettino.it ECONOMIA

«Superata soglia 80 anni è il momento di ridurre almeno in parte il mio impegno quotidiano nella banca», il commento ufficiale del banchiere-imprenditore di Tombolo, in provincia di Padova, socio storico di Silvio Berlusconi.

Doris assicura: «Erano.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Si chiude un capitolo del grande Nordest.

Ennio Doris lascia la presidenza di Banca Mediolanum, la sua creatura diventata uno dei primi istituti di credito e un caso unico nella finanza italiana. (ilgazzettino.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

C'è voluto Renzi, nel 2017, per dare vita ai Pir". Da presidente onorario potrò essere ancora utile, facendo le cose che mi piacciono di più e dedicandomi anche alla famiglia (Finanzaonline.com)

Il fondatore di Banca Mediolanum, Ennio Doris, ha così commentato a Radiocor la sua decisione di rassegnare le dimissioni dal gruppo da incarichi operativi "Si rende noto che il cda di Banca Mediolanum ha preso atto delle dimissioni dalla carica di presidente e amministratore rassegnate dal fondatore Ennio Doris". (la Repubblica)

Il Cda ha preso atto delle dimissioni dalla carica di presidente e amministratore rassegnate, sottolineando come la sua sostituzione sarà oggetto di future deliberazioni. Doris detiene 46.693.070 diritti di voto (pari al 6,29%), di cui 23.563.070 che riguardano azioni della banca in piena proprietà e 23.130.000 come usufruttuario. (We Wealth)

Un'azienda delle dimensioni di Banca Mediolanum richiede molte attenzioni. C'è voluto Renzi, nel 2017, per dare vita ai Pir". (Finanza.com)

Per 50 anni l'investimento azionario è stato penalizzato. Da presidente onorario potrò essere ancora utile, facendo le cose che mi piacciono di più e dedicandomi anche alla famiglia (Finanzaonline.com)

Massimo Antonio Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum «Ho la convinzione di aver cambiato l’approccio degli italiani verso il risparmio. Un’azienda delle dimensioni di Banca Mediolanum richiede molte attenzioni. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr