Strade, un esodo da bollino nero. Anas avverte

Strade, un esodo da bollino nero. Anas avverte
PerugiaToday INTERNO

Si prevede, inoltre, un consistente flusso di traffico in prossimità dei centri urbani, soprattutto a partire dal tardo pomeriggio di domenica, in concomitanza con i rientri del fine settimana

A partire dal pomeriggio di oggi, lungo la rete Anas è atteso traffico in costante aumento.

Volge al nero il bollino della qualità del traffico sulle strade, comprese quelle che attraversano l'Umbria.

In particolare Viabilità Italia prevede bollino rosso, a partire da oggi e bollino nero nella mattinata di domani, 6 agosto, con spostamenti in aumento verso le grandi direttrici. (PerugiaToday)

Su altri media

05 agosto 2022 a. a. a. Traffico da bollino nero per le grandi partenze di agosto. A partire dal pomeriggio di oggi, venerdì 5 agosto, lungo la rete Anas (Gruppo FS Italiane) è atteso traffico in costante aumento. (Liberoquotidiano.it)

Si torna al rosso a partire dalle ore pomeridiane fino a tutta la giornata di domenica. Già a partire da oggi, 5 agosto, si prevede un rallentamento sulle strade, con il bollino rosso dal pomeriggio, e nero per tutta la mattina di domani, sabato 6 agosto. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

In particolare Viabilità Italia prevede bollino rosso, a partire da oggi e bollino nero nella mattinata di domani, 6 agosto, con spostamenti in aumento verso le grandi direttrici. A partire dal pomeriggio di oggi, lungo la rete Anas (Gruppo Fs Italiane) è atteso traffico in costante aumento. (Adnkronos)

Traffico, weekend da bollino nero su strade e autostrade

Il primo weekend di agosto segna il primo vero grande esodo estivo dopo la pandemia di Covid. La situazione sulle strade resterà critica anche nei prossimi tre fine settimana, con bollino rosso confermato sulle principali arterie italiane. (leggo.it)

Da oggi pomeriggio, poi, è scattato il divieto di circolazione per i mezzi pesanti che, nel weekend, potranno circolare esclusivamente nelle ore notturne. Le prime piogge sono già arrivate in Valle d'Aosta dove due località dell'alta Valpelline - Oyace e Bionaz - resteranno isolate almeno fino a sabato a causa di due frane cadute nel pomeriggio sulla strada regionale numero 28. (Giornale di Sicilia)

Attivo, anche su altri itinerari da nord a sud, ‘l’occhio’ aperto 24 ore su 24 della Sala Situazioni Nazionale e delle 21 Sale Operative territoriali che affiancano la polizia stradale Nel fine settimana 6-7 agosto 4 italiani su 10 sfideranno le stime di Anas e Viabilità Italia, le code e le temperature, per raggiungere le agognate mete turistiche. (LAPRESSE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr