Il traffico di tessere sanitarie, i Covid party e i falsi tamponi: le truffe dei No vax per il Green pass

Il traffico di tessere sanitarie, i Covid party e i falsi tamponi: le truffe dei No vax per il Green pass
Open INTERNO

Nelle farmacie prese d’assalto dai cittadini, spiega oggi Repubblica, ormai nessuno più chiede la carta d’identità per verificare la corrispondenza con la tessera sanitaria.

Tamponi falsi. La nuova frontiera delle truffe dei No vax per ottenere la Certificazione Verde Covid-19 prende spunto proprio dall’affollamento di test di questi giorni.

Test positivo, magari falso, poi negativo ed ecco il Green pass

Riceve il risultato positivo, pronto per essere inviato alla Asl. (Open)

Ne parlano anche altre testate

Questo è il motivo per cui la maggior parte delle persone che, invece, si sono ritrovate soltanto ad avere un tampone antigenico positivo e poi successivamente una negatività difficilmente possono essere dichiarate soggette che hanno avuto il covid e e che adesso da guariti ottenendo il green pass». (Il Reggino)

E positivi al test rapido o fai-da-te che invece escono tranquillamente perché quel tipo di test non è valido per il ritiro della Certificazione Verde Covid-19. Per riattivare il Green pass dopo la negativizzazione, invece, si possono utilizzare sia il test rapido che quello molecolare. (Iacchite.blog)

«Ma da Roma mi hanno assicurato che stanno accelerando sull’emissione dei green pass», ha detto martedì il governatore Come il Nuovo Pignone di Firenze, che ha deciso di mettere in campo «una procedura semplificata, alla Giani», per dirla con le Rsu. (Corriere Fiorentino)

Positivi falsi, poi guariti finti, quindi Green Pass senza vaccino. Truffa disonesta e infame

Io ho fatto il tampone a casa ieri, li abbiamo finiti”, racconta Ma ciò che emerge è che, in tanti, hanno il green pass ancora attivo: positivi al virus ma con la certificazione verde regolare. (Casteddu Online)

I tempi di reclusione dei prigionieri del Green pass così si allungano. Per riattivare il Green pass dopo la negativizzazione, invece, si possono utilizzare sia il test rapido che quello molecolare. (Open)

Si mente al prossimo e si frega il prossimo. Ci si fa dichiarare positivi anche se non lo si è (ci vuole qualcuno complice, qualche farmacista pare si presti). (Blitz quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr