Mercato immobiliare, dopo un anno di Covid nel I trimestre 2021 la prima flessione dei prezzi

Mercato immobiliare, dopo un anno di Covid nel I trimestre 2021 la prima flessione dei prezzi
QuiFinanza ECONOMIA

Biella è il fanalino di coda della graduatoria con 704 euro al metro quadro

Venezia (4.455 euro al metro quadro) domina la graduatoria dei prezzi cittadini davanti a Milano (4.005 euro).

Sono 65 le città dove i proprietari hanno ridotto i prezzi nel corso del primo trimestre.

Le seguono Valle d’Aosta (2.402 euro al metro quadro), Toscana (2.222 euro), Lazio (2.078 euro) e Lombardia (1.755 euro). (QuiFinanza)

Ne parlano anche altri media

Dalle analisi condotte dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa emerge che la ricerca di spazi esterni o di metrature più ampie, così come il ricorso importante allo smart working, hanno fatto valutare l’acquisto in località semicentrali e periferiche, in particolare in alcune grandi città. (Fulldassi.it)

Nell’82,4% dei casi la compravendita riguarda l’abitazione principale, il 14,4% dei single acquista per investimento mentre solo il 3,2% compra la casa vacanza Per quanto riguarda gli acquirenti, in Italia nel 2020 il 29,8% delle compravendite è stato concluso da single, percentuale in leggera crescita rispetto al 2019 quando si fermava al 28,7%. (SimplyBiz - Dedicato a chi opera nel mondo del credito)

Per quanto riguarda gli acquirenti, in Italia nel 2020 il 29,8% delle compravendite è stato concluso da single, percentuale in leggera crescita rispetto al 2019 quando si fermava al 28,7%. Rispetto al 2019 si registra un lieve aumento di coloro che hanno acquistato, si passa infatti dal 65,1% all’attuale 66,4%. (PadovaOggi)

Mercato immobiliare: pronto a ripartire già nel 2021

Leggi su quifinanza (Di martedì 6 aprile 2021) (Teleborsa) – Sulla base dell’ultimo indice deidel portale idealista,undi pandemia arriva ladeidelle abitazioni usate (-1,5% nel primo) a livello nazionale. (Zazoom Blog)

Nel 2020 il 66,4% dei single che si è rivolto alle agenzie affiliate lo ha fatto per acquistare casa, mentre il 33,6% ha preso casa in affitto. Per quanto riguarda gli acquirenti, in Italia nel 2020 il 29,8% delle compravendite è stato concluso da single, percentuale in leggera crescita rispetto al 2019 quando si fermava al 28,7%. (Monitorimmobiliare.it)

Le città più ‘veloci’ si confermano Bologna con 57 giorni (stabile) e Milano con 60 giorni (+4 giorni) Nonostante gli stop-and-go alle attività determinati dalle misure di contenimento dei contagi, il mercato creditizio favorevole sta spingendo all’acquisto soprattutto sul segmento della prima casa. (MutuiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr