Pompei, ragazza di 24 anni muore accoltellata: sul corpo segni di violenza sessuale

Pompei, ragazza di 24 anni muore accoltellata: sul corpo segni di violenza sessuale
Fanpage.it INTERNO

Secondo quanto si apprende, la 24enne è stata soccorsa dai sanitari del 118 a Pompei, sempre nella provincia di Napoli, in via Carlo Alberto I Traversa, in un box della zona, a pochi passi dal noto Santuario di Pompei: la dinamica di quanto accaduto, però, è ancora un mistero; sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Castellammare di Stabia e di Pompei, che stanno cercando di fare luce sulle circostanze che hanno portato al ferimento e poi al decesso della ragazza

Una ragazza di 24 anni è morta all'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, nella provincia di Napoli, nel pomeriggio di oggi: la ragazza, Grazia Severino, è giunta nel nosocomio stabiese con diverse ferite da arma da taglio, tre per l'esattezza, sull'addome; poco dopo il suo ricovero in ospedale è purtroppo sopraggiunto il decesso a causa delle gravi ferite riportate. (Fanpage.it)

Ne parlano anche altre testate

I carabinieri stanno presidiando l’edificio dove e’ stato trovato il corpo della donna, in via Carlo Alberto, non lontano dalla basilica di Pompei. Forse la ragazza si sarebbe trascinata dal box, dove e’ avvenuta l’aggressione, fino al cortile del condominio (Cronache della Campania)

La giovane donna non viveva in quello stabile ma in via Plinio, ai confini tra Pompei e Torre Annunziata Secondo una prima ricostruzione, la ragazza sembrava essere vittima di aggressione e violenza sessuale; man mano che proseguono le indagini, si fa sempre più strada l’ipotesi del suicidio. (Il Fatto Quotidiano)

La ragazza si sarebbe lanciata dal quarto piano di un palazzo in via Carlo Alberto I Traversa a Pompei. Secondo le prime ricostruzione la giovane sembrava essere stata vittima di un’aggressione e di violenza sessuale. (Il Fatto Vesuviano)

Grazia Severino morta a Pompei, tutti i misteri dell’orrore

Grazia presentava anche fratture alle due caviglie, compatibili con una caduta da un piano alto dell'edificio di via Carlo Alberto. (NapoliToday)

La pista maggiormente accreditata dagli inquirenti è quella di una violenza sessuale finita nel peggiore dei modi. Sul caso sta indagando la polizia di Pompei, mentre la Procura di Torre Annunziata ha aperto un fascicolo (Lo Strillone)

La giovane si sarebbe lanciata dal quarto piano di un palazzo in via Carlo Alberto I Traversa a Pompei. Domani avrebbe compiuto 24 anni Grazia Severino, la giovane trovata a Pompei. (Internapoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr