Bollo auto, quando la tassa è contestabile e non va pagata

Consumatore.com ECONOMIA

Ci sono dei casi in cui i cittadini possono contestare all’Ente creditore la richiesta di pagamento del bollo auto. Il bollo auto, oltre ad essere una delle tasse più odiate dagli italiani, è anche tra quelle più evase.

Ci sono degli episodi in cui il pagamento della tassa è contestabile.

Questi ultimi dovranno essere inseriti a parte e analizzati per ogni annualità: in caso contrario anche questo tipo di avviso sarebbe contestabile

Come detto il termine di prescrizione del bollo auto è di 3 anni e il contribuente che non paga potrà ricevere l’ingiunzione solo per l’ultimo triennio e non per eventuali altri arretrati più datati. (Consumatore.com)

La notizia riportata su altri media

Oltre alle auto storiche con oltre 30 anni, sono esenti dal pagamento del bollo auto i titolari della Legge 104 Bollo auto, chi ha diritto allo sconto. Uno sconto viene concesso a chi colleziona le auto d’epoca. (L'Occhio)

Per la Puglia le tariffe seguono la tabella sotto riportata:. Euro 0 : 3 €/kW fino a 100 kW + 4,50 € per ogni kW eccedente;. : 3 €/kW fino a 100 kW + 4,50 € per ogni kW eccedente; Euro 1 : 2,90 €/kW fino a 100 kW + 4,35 € per ogni kW eccedente;. (IlTarantino)

TEMPISTICHE SCADENZE BOLLO AUTO: RISCHI CONCRETI PER CHI NON LE RISPETTA. Il presupposto alla base delle scadenze bollo auto da ricordare è il possesso di un veicolo. Tuttavia proprio l’inesistenza di scadenze bollo auto comuni a tutti gli automobilisti può generare confusione e dunque il rischio di dimenticare di assolvere a questo obbligo. (SicurAUTO.it)

Ma con la Legge 104, l’esenzione bollo auto è automatica? Nello specifico l’esenzione dal pagamento del bollo auto per queste categorie di disabili è per sempre. (Proiezioni di Borsa)

A questo proposito è utile sapere che il bollo auto va in prescrizione dopo tre anni. Leggi anche > > > Bollo auto e posto di blocco: a chi spettano i controlli dell’odiata tassa. La prescrizione del bollo auto. (ContoCorrenteOnline.it)

Chi, dunque, non intende pagare il bollo auto (la tassa più odiata dagli italiani) ha come unico strumento ad oggi quello di omettere il pagamento sperando di non essere scovato e, quindi, arrivare alla prescrizione della tassa. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr