Cortei a Roma, il nuovo piano: stop alla linea morbida

Cortei a Roma, il nuovo piano: stop alla linea morbida
ilmessaggero.it INTERNO

Ieri sera Forza Nuova rilanciava la «rivoluzione popolare» fino al 15 ottobre, mentre oggi alle 16 Matteo Salvini sarà a Ostia, al comitato pro-Michetti, altro appuntamento che desta attenzione.

No Green pass Roma, assalto al Policlinico Umberto I nella notte: 4 feriti (tra cui un'infermiera)

Ci saranno già le prime novità, a partire dallo stop alla linea morbida adottata finora: non saranno più tollerati percorsi non autorizzati, qualsiasi forzatura sarà bloccata sul nascere. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri giornali

Diversi hanno il volto coperto e sono presenti anche esponenti di Forza Nuova, con le bandiere tricolore. Al momento, il corteo è all’altezza di piazza San Silvestro e si sta mantenendo a distanza dal cordone delle forze dell’ordine. (Gazzetta del Sud)

Domenica mattina presidio a Lodi davanti alla sede del sindacato. Una giornata di tensione a Roma, con tafferugli e scontri con la polizia durante la manifestazione dei No Green pass in piazza del Popolo a Roma. (Il Cittadino)

Ore di tafferugli e scontri con la polizia durante la manifestazione dei No Green pass in piazza del Popolo a Roma. Anche il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi ha appena parlato con il leader della Cgil Maurizio Landini per esprimergli solidarietà (Corriere della Calabria)

No Green pass, chi sono i manifestanti che hanno devastato Roma. Dai no-vax a IoApro, ma in prima fila c'è Forza Nuova

A Roma la manifestazione dei no green pass è degenerata in violenze e scontri con la Polizia. Una giornata da incubo per Roma, e per l’Italia, quella di oggi, sabato 9 ottobre. (Imperiapost.it)

È la volta dei fumogeni, di "Assassini, assassini", dei cori ("Vogliamo le dimissioni di Draghi e Mattarella"), degli slogan ("No Green pass, no Green pass", "La gente come noi non molla mai") I portoni di Palazzo Chigi e di Montecitorio chiusi e presidiati dalla polizia come non accadeva da decenni. (Quotidiano.net)

Senza striscioni, senza cartelli, senza simboli, ma solo con la bandiera che accomuna tutti noi: il nostro tricolore» Anche sul sito del partito nei giorni scorsi era stata annunciata la protesta. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr