Scommesse NBA, Golden State Warriors-Dallas Mavericks: californiani favoriti a 1,70 su Amazingbet

Scommesse NBA, Golden State Warriors-Dallas Mavericks: californiani favoriti a 1,70 su Amazingbet
AGIMEG SPORT

Alle ore 3:30 andrà in scena la partita tra i Golden State Warriors e i Dallas Mavericks.

Entrambe stanno cercando di trovare una migliore posizione per i playoff della Western Conference e i californiani sono i favoriti per il successo su Amazingbet a 1,70, mentre la vittoria dei Dallas Mavericks guidati da Luka Doncic è offerta a 2,17. ac/AGIMEG

Grande sfida nella notte NBA.

(AGIMEG)

La notizia riportata su altre testate

In una partita decisa ben prima dell’intervallo, il quarto periodo diventa un lungo derby italiano tra Nicolò Melli e Niccolò Mannion. Nik è bravo a farsi notare in attacco chiudendo con 13 punti, suo massimo stagionale e seconda volta in doppia cifra da quando è arrivato ai Mavs. (La Gazzetta dello Sport)

Boban Marjanovic non ha però capito di essere stato espulso e sono stati quindi gli arbitri che sono andati a trovarlo per dargli la notizia mentre era di nuovo al suo posto in campo. Tranne uno, Boban Marjanovic, e non per scelta di coach Rick Carlisle. (Pianetabasket.com)

Per la prima volta nella storia una società sportiva lancerà una collezione di memorabilia digitali e saranno i Golden State Warriors. (NbaReligion)

Basket, Nba: Brooklyn si assicura i playoff, super Doncic spinge Dallas

Leggi anche:. NBA, Howard problemi con i falli tecnici: “Penso di essere preso di mira”. La NBA tra le compagnie più influenti del 2021 secondo il Time. Mercato NBA, i Philadelphia 76ers hanno tentato l’assalto a Chris Paul Disastrosi nel primo e nel secondo quarto, dopo l’intervallo gli uomini di Kerr hanno cercato di rientrare, inutilmente, in partita. (NbaReligion)

I due hanno però di fatto giocato solo a risultato già acquisito per i Mavs (vittoria finale 133-103). Per Melli alla fine 13 punti in 12 minuti (miglior prestazione stagionale) con 2 rimbalzi e 1 assist, tirando 5/8 dal campo con una tripla a segno. (Sky Sport)

Mannion totalizza 14 minuti e finisce a referto con 5 punti, 2 rimbalzi e 5 assist, per il team californiano (31-31, 10° posto nella Western Conference) il migliore è Stephen Curry con 27 punti A regalare un sorriso ad Oklahoma City (21-41, 13esimo posto a Ovest) sono Luguentz Dort, autore di 24 punti, e Darius Bazley che ha fatto un grande lavoro dentro l’area (21 punti e 10 rimbalzi). (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr