Focolaio Covid durante il corso per maestri di sci

Focolaio Covid durante il corso per maestri di sci
Il Friuli INTERNO

Tutte le persone che hanno partecipato alla formazione si trovano in isolamento e aspettano indicazioni dalle rispettive aziende sanitarie"

Una trentina dei 73 allievi che stavano partecipando a una fase del corso di formazione promosso dal Collegio regionale Maestri di sci del Friuli Venezia Giulia a Les Deux Alpes, in Francia, sono risultati positivi al Covid 19 e si trovano ora in isolamento.

Prima di accedere alla fase formativa era stato chiesto loro un test negativo al Covid o in alternativa l'avvenuta vaccinazione. (Il Friuli)

Su altre fonti

Sono rientrati nelle loro abitazioni dove ora si trovano in isolamento. La terza fase del modulo tecnico di formazione, dedicata al freestyle - spiega il Collegio - è stata quindi interrotta (TGR – Rai)

Sospesa dal Collegio Regionale dei Maestri di sci Fvg la terza fase del modulo tecnico del corso di formazione per maestri di sci a Les Deux Alpes, in Francia. Venti allievi friulani del corso per diventare maestri di sci alpino e snowbord sono risultati positivi al covid mentre partecipavano a uno dei moduli settimanali del corso organizzato sul ghiacciaio di Les Deux Alpes, in Francia, dall’Associazione maestri di sci del Friuli Venezia Giulia. (UdineToday)

“Della trentina di positivi, 16 sono del Fvg”, spiega all’Ansa Alessandro Pandolfo, responsabile della formazione del Collegio regionale Maestri di sci del Fvg, ente organizzatore della trasferta. Ma da quattro giorni sono tutti in isolamento dopo che in 3 hanno manifestato sintomi del Covid, poi verificati tramite tampone. (CasertaNews)

Positivi al virus dopo il corso in Francia, coinvolti 16 allievi maestri di sci corregionali

In totale sono poco meno di una ventina i giovani allievi che sono risultati positivi nella giornata di venerdì al corso organizzato a Les Deux Alpes, in un ghiacciaio a tremila metri nella Savoia francese, e. (ilgazzettino.it)

Tutti i ragazzi e le ragazze, perlopiù 19-20enni, si erano sottoposti al tampone il giorno prima della partenza per la Francia, come da prassi per ognuno dei precedenti moduli d’insegnamento, che si sono svolti anche in Friuli Venezia Giulia in primavera quando il corso è cominciato dopo le selezioni avvenute sullo Zoncolan. (Il Messaggero Veneto)

Al primo caso di positività ho sospeso il corso - ribadisce Pandolfo - e ho detto agli allievi di tornare a casa e cercare il centro più prossimo per fare un tampone. Ad attenderli. gli impianti sciistici di Les Deux Alpes dove avrebbero dovuto portare a termine un modulo tecnico del corso di formazione per maestri di sci dedicato al freestyle. (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr