Mancini: “Siamo dispiaciuti per i due infortuni, erano giocatori importanti per noi”

Mancini: “Siamo dispiaciuti per i due infortuni, erano giocatori importanti per noi”
SpazioInter SPORT

Il ct della nazionale Roberto Mancini, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, alla vigilia della partita d’esordio a Euro2020 contro la Turchia.

“È un momento bello, bisogna andare in campo tranquilli, pensando di essere un’ottima squadra e avendo grande rispetto per l’avversario“

“Siamo dispiaciuti per i due infortuni, erano giocatori importanti per noi, entrambi possono ricoprire tanti ruoli e avrebbero meritato di giocare l’Europeo. (SpazioInter)

Ne parlano anche altri giornali

In via cautelativa e in attesa di riscontro da Uefa, si aggregherà al gruppo a Roma il centrocampista Gaetano Castrovilli”. Per Mancini è una corsa contro il tempo: oggi è l’ultimo giorno disponibile per fare cambi nella rosa (Virgilio Sport)

Gli Europei 2021 prenderanno il via con la stessa formula che già nella precedente edizione aveva caratterizzato il torneo organizzato dalla Uefa. Europei itineranti che prevedono un tabellone costituto da 6 gironi da 4 ciascuno. (Sport Fanpage)

Mai come ora ne abbiamo estremo bisogno.Sappiamo che le nostre partite saranno un momento di unione di milioni di italiani. Saranno momenti di gioia che per un attimo ci faranno dimenticare dell’anno appena trascorso. (Calciomercato.com)

L'Italia di Mancini sfida l'Europa: "Ero fiduciosi tre anni fa, lo sono ancora di più ora"

I libri da leggere. Per scoprire aneddoti e curiosità sull’Italia ai campionati europei si può leggere “Azzurri d’Europa. Euro 2020: la squadra di Roberto Mancini. Nel maggio del 2018, quando è diventato il nuovo Commissario tecnico, Roberto Mancini ha preso in mano una Nazionale che, con l’esclusione dal mondiale di Russia, aveva toccato il più basso della sua storia. (Sololibri.net)

Iniziamo a leggere la lista dei convocati dal Commissario Tecnico Roberto Mancini:. Portieri: Donnarumma, Meret, Sirigu. Una rosa di indubbia qualità composta da diversi elementi attenzionati da molti club, su tutti il numero uno ormai ex Milan Gigio Donnarumma. (Milan News 24)

Cercheremo di fare del nostro meglio, la prima gara è la più difficile ma come abbiamo già detto dovremo essere liberi mentalmente. L'esordio è sempre difficile ma dobbiamo pensare a giocare a calcio" (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr