Vaccini, Figliuolo: il piano resta sostenibile, 80% della popolazione vaccinata entro fine settembre

QuiFinanza ECONOMIA

ha spiegato Figliuolo intervenuto sulla riprogrammazione delle somministrazioni alla luce delle nuove disposizioni sugli under 60.

Il Piano comunque ad oggi resta sostenibile“, ha garantito il Commissario per l’Emergenza, in merito a eventuali richieste di carichi aggiuntivi di dosi mRna da parte dell’Italia.

“Al momento non c’è ancora alcuna richiesta di nuove dosi da parte nostra, ma stiamo studiando. (QuiFinanza)

La notizia riportata su altri media

Peccato che, come fa notare Tomaso Montanari su LA7, qualsiasi italiano abbia automaticamente riportato alla memoria i versi seguenti dell'inno nazionale. Qualsiasi governo sarebbe caduto dinanzi ad un pasticcio simile, o, quantomeno, avrebbe fatto saltare alcune teste, dal ministro Speranza ai membri del CTS. (L'AntiDiplomatico)

C’è da dire, poi, che in Italia, a differenza di quanto avviene in Inghilterra, manca un reale monitoraggio dei casi di variante indiana. L’esperienza dello scorso anno con la variante inglese, che ci ha costretti ad un altro duro lockdown invernale, evidentemente non ci è servita da lezione. (LA NOTIZIA)

I vaccini anti-Covid li conosciamo da otto mesi ed è giusto confrontarsi con nuove evidenze", ha detto ancora Bassetti Poi uno si chiede perché veniamo attaccati noi medici sui social - rimarca Bassetti - La gente scarica su di noi la rabbia perché vede che un ministro quarantenne ancora non si è vaccinato. (Adnkronos)

Abbiamo bilanciato con undici regioni per mitigare i disagi ai cittadini“. – Stiamo riprogrammando insieme alle Regioni, dando supporto nelle riprenotazioni e andando bilanciare con riserve strategiche. (Quotidiano online)

«Ho insistito affinché fosse un percorso graduale, ma con tutta probabilità da venerdì 18 giugno avremo il 99% del Paese in zona bianca, quindi siamo oggettivamente in una fase diversa. Speranza: da venerdì il 99% del Paese in zona bianca Il ministro della Salute: «In 7 giorni i casi che contavamo in mezza giornata». (L'Eco di Bergamo)

“Non c’è ancora una richiesta” di nuove dosi di vaccini “ma stiamo studiando. Ad assicurarlo il commissario straordinario per l’emergenza, generale Francesco Paolo Figliuolo, a margine della cerimonia per l’anniversario della Polizia penitenziaria, rispondendo ai cronisti sull’eventualità di dover richiedere nuove dosi di vaccini mRna date le nuove disposizioni sugli under 60. (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr