Vicenza, uccide la moglie davanti alle colleghe. Continua la caccia all'uomo. Lei lo aveva lasciato

Vicenza, uccide la moglie davanti alle colleghe. Continua la caccia all'uomo. Lei lo aveva lasciato
Blitz quotidiano INTERNO

Setacciati palmo a palmo i casolari abbandonati della zona, anche al di fuori del comune del Vicentino.

Chi è Pierangelo Pellizzari. Racconta il Corriere della Sera:. “Adesso che tutti lo cercano, sembra che ogni abitante di Villaga abbia qualcosa da raccontare su Pierangelo Pellizzari.

Le prime ricostruzioni. L’omicidio è avvenuto poco dopo le 7 del mattino nel piazzale dell’azienda dove lavorava la donna, la ditta Mf Funghi. (Blitz quotidiano)

Su altri giornali

Scivolata fra due auto, Rita è stata soccorsa, ma inutilmente, mentre l’ex marito saliva precipitosamente su una Jeep grigia e fuggiva. Il dato che viene fuori sulle morti di donne nel 2021 è altamente drammatico seppure in linea con quello dell’anno precedente (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Poi Pierangelo Pellizzari, 61 anni, disoccupato, con una condanna per minacce e lesioni alla precedente compagna, è diventato un uomo in fuga. Per rintracciare il killer i carabinieri hanno fatto alzare in volo anche un elicottero, che ha sorvolato una vasta area del Basso Vicentino (ilmessaggero.it)

La donna è stata uccisa nel parcheggio locale, poi la fuga del marito. L’uomo autore dell’omicidio avvenuto in provincia di Vicenza ha alle spalle già una condanna per minacce aggravate e lesioni. (Notizie.it )

Femminicidio di Vicenza, arrestato il marito. Era barricato in una casa, ancora armato

Il sospetto degli investigatori era che Pierangelo Pellizzari, 61 anni, si fosse tolto la vita. Vicenza, 11 settembre - È stato arrestato dai Carabinieri Pierangelo Pellizzari, l'uomo accusato di aver ucciso la moglie l'ex moglie Rita Amenze nel Vicentino: l'uomo ora si trova in caserma. (il Resto del Carlino)

Amenze, 30 anni è stata uccisa con quattro colpi di pistola nel piazzale della ditta dove la donna lavorava. I testimoni raccontano che con tutta calma ha infilato la pistola nella giacca, è salito sulla sua jeep e si è allontanato (ilmessaggero.it)

I carabinieri, che sorvegliavano da ieri il luogo, hanno sentito alcuni rumori, sono entrati e hanno sorpreso e arrestato l'omicida. A differenza di quanto si era appreso, quando è stato bloccato Pellizzari non era armato. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr