Rosella Sensi a La Stampa: "La mia Roma meritava di più. Domenica come un derby"

TUTTO mercato WEB SPORT

Domenica come un derby". vedi letture. Rosella Sensi, ex presidente della Roma, si è concessa a La Stampa: "Con un po' di fortuna gli scudetti potevano anche essere due: Ranieri giunse a un soddio nel 2009-10?

Beh, sì, eritavamo già due anni prima con Spalletti, ma quella frenata fu davvero clamorosa.

Rosella Sensi a La Stampa: "La mia Roma meritava di più.

Da avversario ci ha fatto soffire, ma sono molto contenta che oggi sia giallorosso. (TUTTO mercato WEB)

Ne parlano anche altri media

Risponde così alla sollecitazione sul fatto che i presidenti come suo padre sembrano essersi estinti:. «Forse oggi, come figura, si avvicina solo De Laurentiis. Suo padre Franco è stato l’ultimo presidente italiano della Roma (IlNapolista)

Mi è tornata voglia grazie a questi proprietari, dal modo in cui si sono posti verso la Roma. Questa proprietà farà in modo di trattenere i giocatori più forti" (TUTTO mercato WEB)

Rossella Sensi non ha risparmiato delle frecciatine nemmeno troppo velate alla Vecchia Signora: "A volte alla Juventus sono stati associati i poteri forti: se mi è capitato di riscontrarli? Mettiamola così: in Italia alcune squadre avrebbero meritato di vincere di più. (AreaNapoli.it)

Rosella Sensi, ultima presidente prima dello sbarco americano, sfoglia i ricordi in vista di Juventus-Roma e dice la sua sulla squadra di Mourinho. "Potevano essere anche di più: meritavamo già due anni prima con Spalletti, ma quella frenata fu davvero clamorosa. (LAROMA24)

Mi è tornata voglia grazie a questi proprietari, dal modo in cui si sono posti verso la Roma. A La Stampa è tornata a parlare della proprietà Pallotta, dell'attuale proprietà guidata dalla famiglia Friedkin, del presidente De Laurentiis e della Scudetto: "La precedente gestione con Totti ha buttato un'occasione. (Tutto Napoli)

Non è mai una sfida qualsiasi: rientra, come il derby, tra gli appuntamenti più attesi. Potevano essere anche di più: meritavamo già due anni prima con Spalletti, ma quella frenata fu davvero clamorosa. (Giallorossi.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr