Renzi: “Fondi per migranti e terremoto fuori dalla stabilità anche se l’Ue contraria”

«I soldi che spendiamo per i migranti e per il terremoto, soprattutto per le scuole, non li voglio conteggiati nel patto di stabilità: non peseranno più, perché altrimenti vorrebbe dire pagare due volte. Questo lo abbiamo detto e lo facciamo». Lo dice il premier Matteo Renzi a Quinta Colonna su Rete4. E se l’Ue si mette contro? «Non si mettono con... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....