;

Russia: la strategia dietro le dimissioni del governo

Russia: la strategia dietro le dimissioni del governo
ISPIonline ISPIonline (Esteri)

Il giorno dopo il capodanno ortodosso (il 14 gennaio, secondo il calendario giuliano) il governo russo si è dimesso in blocco.

In una mossa “gattopardiana”, l’ormai ex primo ministro Dmitry Medvedev ha decretato lo scioglimento del suo governo per permettere al presidente Vladimir Putin di attuare i cambiamenti costituzionali proposti nel discorso alla nazione poche ora prima.

Anno nuovo, governo nuovo.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti