Kamala, la sinistra e il muro di Zanonato

Kamala, la sinistra e il muro di Zanonato
Per saperne di più:
L'HuffPost ESTERI

Semplificando (molto) il ciclico inverarsi del dibattito si può sostenere che la destra sta qui: ‘li facciamo affondare tutti’, mentre la sinistra più o meno qui: ‘li facciamo entrare tutti’.

Ossia scoraggiare le migrazioni verso il nord dall’America centrale e combattere violenza e corruzione nella regione.

Insomma, alla fine destra e sinistra si trovano molto più vicini di quanto vogliano ammettere al fatidico muro di Zanonato

Non c’è niente da fare, i buoni propositi globali di sinistra su immigrazione e sicurezza finiscono ineluttabilmente per infrangersi contro il muro di Zanonato. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altre testate

In tal senso, auspica che il Guatemala e gli USA «lavorino insieme» per trovare soluzioni che possano perdurare a lungo. Durante una conferenza stampa in compagnia del Presidente guatemalteco Alejandro Giammattei, la politica ha invitato a desistere tutti coloro che aspirano ad entrare illegalmente negli USA. (Ticinonline)

La vice presidente statunitense, Kamala Harris, ha detto ai migranti di Guatemala e Messico di "non venire negli Stati Uniti" perché saranno respinti. "Se verrete al nostro confine, sarete rimandati indietro", ha detto la vice presidente sottolineando che ci sono "strade per un'immigrazione legale e sono queste che vanno percorse". (RSI.ch Informazione)

Kamala Harris: “migranti non venite in Usa”/ Vice Biden come Trump: “sarete respinti”. Anche la posizione del presidente Biden non sembra molto distante, a giudicare da una sua frase in un’intervista a marzo riportata in un articolo della Bbc: “Lo posso dire molto chiaramente: non venite qui La legge danese è stata promossa dal governo socialdemocratico e la Harris fa parte del tandem democratico che ha sconfitto il repubblicano Trump. (Il Sussidiario.net)

Kamala Harris ha usato bastone e carota: chiuse le frontiere col Centramerica ma fondi e vaccini

Il presidente Usa ha cercato, fin quando possibile, di agire sul fronte immigrazione rispondendo alle richieste della base del suo partito. Lei, la prima presidente prima vicepresidente afroamericana e di origini asiatiche nella storia degli Stati Uniti. (L'HuffPost)

Giorgia Meloni ed Enrico Letta litigano su Kamala Harris e sulle parole che la vicepresidente americana ha pronunciato al confine con il Messico, uno dei lughi simbolo del problema dell'immigrazione. (La Repubblica)

“Non venite” questo il messaggio che la vicepresidentessa degli Usa, Kamala Harris, ha lanciato durante il suo primo viaggio ufficiale all’estero. In un viaggio che la vede con il difficile compito di risolvere la prima crisi di frontiera dell’amministrazione Biden, Kamala Harris ha usato “bastone e carota”. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr