Vaccini Pfizer anche dai medici di famiglia a Napoli: "Scelta avanzata, è un grande passo avanti"

Vaccini Pfizer anche dai medici di famiglia a Napoli: Scelta avanzata, è un grande passo avanti
NapoliToday ECONOMIA

Che un medico possa essere consegnato il vaccino Pfizer nel suo studio è infatti un grande passo avanti.

In molti studi di medici di famiglia del nostro Paese è stato consegnato soprattutto il vaccino l'AstraZeneca, per la maggiore facilità di conservazione".

"Con questa iniziativa - spiega Scotti - la Asl Napoli 1 Centro ha sicuramente fatto una scelta avanzata.

"Io, a Napoli, ho avuto il Moderna, che è stata la mia prima fornitura, ho avuto una seconda fornitura Pfizer, che è sicuramente più complesso da gestire per consegna e conservazione, ma non impossibile

Ci saranno anche i vaccini anti-Covid di Pfizer/BioNTech dai medici di famiglia a Napoli. (NapoliToday)

Su altre fonti

In gran parte, le tipologie di malattie prese in considerazione sono le stesse assunte per le persone estremamente vulnerabili, «ma il livello di gravità considerato è inferiore». Infine, nella Categoria 5 rientra il resto della popolazione di età inferiore ai 60 anni senza particolari condizioni di salute (Gazzetta del Sud)

Una ventina le persone iscritte nel registro degli indagati dalla Procura, medici in pensione, avvocati, commercalisti, dirigenti sanitari e amministrativi E in più sul foglio veniva scritto AstraZeneca ma in realtà era Pfizer. (La Repubblica)

In tutti questi mesi si è operata la somministrazione della sola prima dose Pfizer, ai soli pazienti adulti Richiami dei vaccini spostati a 42 giorni, i malati di fibrosi cistica: “Quello è il limite massimo, la Pat tuteli i super-fragili”. (il Dolomiti)

Il capo di Pfizer: "Ecco quando torneremo alla normalità"

E alla domanda sul "ritorno alla vita di prima", spiega: "Vita di prima in autunno? Albert Bourla, ceo di Pfizer, ha rilasciato alcune interviste in cui annuncia che sono in arrivo centinaia di milioni di dosi di vaccino per l'UE". (AreaNapoli.it)

APPROFONDIMENTI L'EPIDEMIA Vaccini a Napoli, seimila convocati tra over 80 e fragili:. In molti studi di medici di famiglia del nostro Paese è stato consegnato soprattutto il vaccino l'AstraZeneca, per la maggiore facilità di conservazione (ilmattino.it)

Certo Israele è piccolo, con movimenti in entrata e uscita limitati. Alberto Bourla, presidente e Ceo di Pfizer, parla in un’intervista al Corriere e a altri tre quotidiani europei. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr