Caso Eitan: arrestato a Cipro l'uomo che aiutò il nonno a rapirlo

Caso Eitan: arrestato a Cipro l'uomo che aiutò il nonno a rapirlo
La Repubblica ESTERI

Gabriel Abutbul Alon, l'uomo accusato di aver aiutato il nonno di Eitan, Shmuel Peleg, a rapire Eitan dopo averlo prelevato, durante uno degli incontri periodici autorizzati dal tribunale, in casa della zia paterna, è stato arrestato a Limisso, nell'isola di Cipro, in cui risulta risiedere.

Anche Abutbul è cittadino israeliano ma risiede a Cipro dove è stato arrestato.

Se Peleg, invece, lasciasse Israele potrebbe essere arrestato col mandato d'arresto internazionale

Mandato di arresto internazionale per il nonno di Luca De Vito 10 Novembre 2021 di Luca De Vito. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

Su Alon pendeva un mandato di arresto europeo (Mae) attivato dal procuratore aggiunto di Pavia Mario Venditti e dal pm Valentina De Stefano per il sequestro del piccolo. Secondo le indagini, l'11 settembre scorso Alon aiutò il nonno di Eitan, ex militare israeliano di 58 anni, a rapire Eitan (NewsNovara.it)

abriel Abutbul Alon, l'uomo accusato di aver aiutato il nonno di Eitan, Shmuel Peleg, a rapire Eitan dopo averlo prelevato, durante uno degli incontri periodici autorizzati dal tribunale, in casa della zia paterna, è stato arrestato a Limisso, nell'isola di Cipro, in cui risulta risiedere. (Ticinonline)

E’ invece avvenuto questa mattina (26 novembre) il fermo di Gabriel Abutbul Alon, l’uomo accusato di aver aiutato il nonno materno di Eitan, Shmuel Peleg. Dopo 6 mesi trascorsi agli arresti domiciliari per lui sono decaduti i termini per la custodia cautelare in fase di indagini preliminari. (La Voce di Novara)

Rapimento Eitan, arrestato a Cipro il complice del nonno: il cellulare lo ha incastrato

esteri. Gabriel Abutbul Alon si trovava nella sua residenza di Limisso: sulle sue spalle pendeva un mandato di arresto europeo. di Redazione Online/Raffaella Di Rosa. È stato arrestato a Cipro Gabriel Abutbul Alon, ritenuto il presunto complice del nonno di Eitan Biran, Shmuel Peleg, nel rapimento del bimbo, dopo averlo prelevato durante uno degli incontri periodici autorizzati dal tribunale, in casa della zia paterna. (TG La7)

È stato arrestato, invece, a Cipro Gabriel Abutbul Alon, l'uomo che avrebbe aiutato Peleg nel rapimento. Attende l'udienza di convalida dell'arresto e l'estradizione potrebbe avvenire nei prossimi giorni (Ticinonline)

È stato arrestato Gabriel Abutbul Alon, l’uomo accusato di aver aiutato Shmuel Peleg, il nonno di Eitan, a rapire il piccolo, unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, dopo averlo prelevato in casa della zia paterna, L’uomo è stato arrestato a Limisso, nell’isola di Cipro, dove risiede. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr