Rosella Sensi: "Io, da papà a Mourinho: domenica sarà come un derby"

Giallorossi.net SPORT

Non è mai una sfida qualsiasi: rientra, come il derby, tra gli appuntamenti più attesi.

Rosella Sensi ha rilasciato oggi una lunga intervista al quotidiano torinese La Stampa.

Le è capitato di essere considerata non “la presidente”, ma “la figlia di Franco”?

Potevano essere anche di più: meritavamo già due anni prima con Spalletti, ma quella frenata fu davvero clamorosa.

Con un po’ di fortuna, gli scudetti potevano essere due: Ranieri giunse a un soffio nel 2009-2010. (Giallorossi.net)

Ne parlano anche altre testate

"Non è mai una sfida qualsiasi: rientra, come il derby, tra gli appuntamenti più attesi." Rosella Sensi, ultima presidente prima dello sbarco americano, sfoglia i ricordi in vista di Juventus-Roma e dice la sua sulla squadra di Mourinho (LAROMA24)

Dopo la cessione della Roma, Rosella Sensi non è più andata allo stadio Suo padre Franco è stato l’ultimo presidente italiano della Roma. (IlNapolista)

Rosella Sensi è stata presidente della Roma dopo la scomparsa del padre e ha vissuto anni bellissimi alla guida dei giallorossi. Su De Laurentiis: Forse oggi, come figura, solo De Laurentiis si avvicina a mio padre. (Tutto Napoli)

Rossella Sensi non ha risparmiato delle frecciatine nemmeno troppo velate alla Vecchia Signora: "A volte alla Juventus sono stati associati i poteri forti: se mi è capitato di riscontrarli? Mettiamola così: in Italia alcune squadre avrebbero meritato di vincere di più. (AreaNapoli.it)

Questa proprietà farà in modo di trattenere i giocatori più forti" A La Stampa è tornata a parlare della proprietà Pallotta, di Totti e dell'attuale proprietà guidata dalla famiglia Friedkin: "La precedente gestione con Totti ha buttato un'occasione. (TUTTO mercato WEB)

Domenica come un derby". vedi letture. Rosella Sensi, ex presidente della Roma, si è concessa a La Stampa: "Con un po' di fortuna gli scudetti potevano anche essere due: Ranieri giunse a un soddio nel 2009-10? Rosella Sensi a La Stampa: "La mia Roma meritava di più. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr