Piazza Affari in affanno oggi, TIM e STM affondano a oltre -3%

Yahoo Finanza ECONOMIA

Vendite anche oggi a Piazza Affari.

"Questa ipotesi offre un appeal speculativo più alto per Inwit perché potrebbe essere un asset che ServiceCo potrebbe monetizzare per ridurre il debito", rimarca Equita SIM.

In ribasso Stellantis (-0,54%) che ha annunciato la presentazione del nuovo piano il 1° marzo

Il resto degli asset, ossia le attività retail, il Cloud e TIM Brazil, farebbero parte di ServiceCo, così come la quota in Inwit. (Yahoo Finanza)

Ne parlano anche altri media

che. (RADIOCOR) 18-01-22 17:40:17 (0542)NEWS,ENE,PA,ASS,UTY 3 NNNN Oggi il dg Labriola illustrera' in un pre consiglio il piano per il riassetto, che se implementato rischia di allontanare definitivamente l'Opa Kkr: ne fa le spese il titolo che cala del 3,2% anche sui timori per l'ingresso di Iliad nella telefonia fissa. (Il Sole 24 ORE)

Male anche Ferrari (-2,11%) e STM (-2,2%) con quest'ultima che paga la debole intonazione di tutto il settore tech Martedì difficile per Piazza Affari che si allinea al cattivo umore di tutte le principali Borse. (Finanzaonline.com)

Teoricamente l’indice USA potrebbe scendere di un ulteriore 3% e appoggiarsi al supporto a 14.200 punti. In Borsa attenzione al rischio crollo di Wall Street e a Piazza Affari al possibile decollo di questo titolo (Proiezioni di Borsa)

Ancora vendite su Telecom Italia TIM (-3,26% a 0,4094 euro), dopo la forte correzione subita nelle precedenti due sedute. Ancora vendite su Telecom Italia TIM, dopo la forte correzione subita nelle precedenti due sedute. (SoldiOnline.it)

Questa mattina Tokyo ha perso fino a -3% circa, chiudendo in calo del 2,80%. Da segnalare quanto detto venerdì scorso Jamie Dimon, amministratore delegato e presidente di JP Morgan, che ha paventato fino a sette rialzi dei tassi sui fed funds. (Yahoo Finanza)

Giù Ferrari (-2,11%) mentre nell’industria cresce Leonardo (+0,68%). Fra i titoli principali spicca il ribasso di Diasorin (-3,30%) seguito da quelli di Telecom Italia (-3,20%), Prysmian (-2,77%) e Saipem (-2,70%). (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr