Rapina Cuneo, indagato per omicidio colposo ed eccesso di legittima difesa il gioielliere di Grinzane che ha …

Rapina Cuneo, indagato per omicidio colposo ed eccesso di legittima difesa il gioielliere di Grinzane che ha …
Altri dettagli:
La Repubblica INTERNO

Il gioielliere di Gallo Grinzane che ha ucciso due rapinatori su tre per legittima difesa è mio padre

Al tentativo di appropriarsi anche del denaro in cassa, il titolare ha reagito sparando con la pistola legittimamente detenuta.

La pistola utilizzata dai banditi è poi risultata finta, priva del tappino rosso.

Lo scrive il procuratore di Asti, Alberto Perduca, che coordina le indagini dei carabinieri della Compagnia di Alba e del Nucleo Investigativo di Cuneo sulla tentata rapina. (La Repubblica)

Su altri giornali

È stato operato oggi, venerdì 30 aprile, mentre proseguono gli accertamenti della Procura di Asti per capire come abbia raggiunto il nosocomio, che dista a una quarantina di chilometri dal luogo della rapina Indagato per rapina in concorso, si è presentato con un proiettile nel ginocchio all’ospedale di Savigliano. (http://gazzettadalba.it/)

Una sparatoria avvenuta a pochi passi da dove Alessandro Modica ha forse sognato una vita diversa Carla Montarolo è l’avvocato di Alessandro Modica. (Corriere della Sera)

Io voglio esprimere il mio disappunto nei confronti di questa politica che tutela le persone cattive, a discapito di chi lavora", continua Bessone. Infine l'invito: "Invito tutti quelli che vengono offesi a difendersi perché difendere la propria dignità, famiglia e posto di lavoro è un diritto che nessuno può cancellarci" (TorinoToday)

La solidarietà del cioccolataio all'orefice di Grinzane Cavour: "Se i rapinatori venissero da me, vivi da qui non escono"

Due sono stati uccisi, il terzo sarebbe in fuga. I rapinatori sono stati uccisi in strada: uno dei corpi è rimasto in mezzo alla via, l'altro all'angolo con una strada laterale. (La Repubblica)

I suoi due complici erano stati uccisi dal titolare del negozio, che aveva reagito esplodendo alcuni colpi di arma da fuoco. Secondo una prima ricostruzione i tre entrati nel negozio avrebbero agito con violenza nei confronti della moglie e di una delle figlie del gioielliere che si trovava invece nel retrobottega. (QUOTIDIANO.NET)

Chiuso nella sua villa a La Morra, Mario Roggero ricostruisce così al telefono la tentata rapina di mercoledì in via Garibaldi a Grinzane, in cui ha ucciso due banditi - il torinese Giuseppe Mazzarino, 58 anni, e Andrea Spinelli, 45 anni, di Bra, entrambi con precedenti penali - e ferito un terzo, l’albese Alessandro Modica, 34 anni, ora piantonato dai carabinieri in ospedale a Cuneo (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr