Alfredo Altavilla: di Taranto il presidente indicato per Ita, la nuova Alitalia

Noi Notizie ECONOMIA

Alfredo Altavilla è infatti nato a Taranto.

È uno dei più importanti dirigenti d’azienda italiani, impegnato ad esempio in Fca e braccio destro di Sergio Marchionne.

Si tratta della nuova Alitalia che, strutturata in modo diverso, dovrà provare a salvarsi.

(immagine: tratta da video yuoutube Università cattolica del Sacro Cuore)

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha indicato Alfredo Altavilla per il ruolo di presidente esecutivo Ita. (Noi Notizie)

Su altri giornali

Nel 1995 diventò responsabile dell’ufficio Fiat Auto di Pechino e nel 1999 responsabile di tutte le attività in Asia Chi è Alfredo Altavilla – La carriera del manager. Traguardi certo non da poco per una persona partita da molto lontano. (Calcio e Finanza)

A breve, dunque, avremo nuovo personale disponibile che potremo integrare nei reparti, con priorità per il Pronto Soccorso, affinchè non si ripetano più certi episodi incresciosi. Il reclutamento di nuovo personale, anche attraverso l’ultimazione delle prove del concorso per operatore socio sanitario, che si stanno svolgendo in questi giorni, è la prova che concretizza gli intenti di questa amministrazione. (Corriere di Lamezia)

Proprio così, scavando nel passato del nuovo numero uno di ITA si nota come FCA sia stata al centro della sua carriera lavorativa e non solo. Nuova nomina al vertice di ITA, la società pubblica che dovrebbe prendere il posto della commissariata Alitalia. (FormulaPassion.it)

Il piano di fedeltà MilleMiglia (Alitalia Loyalty) verrà venduto dai commissari sul mercato, senza possibilità per la Newco di partecipare alla gara Infine l'attività di volo (aviation) passerà dall'amministrazione straordinaria a Ita direttamente con procedimento di vendita. (ilmessaggero.it)

E questo, lo ripeto fino alla noia, proprio Alitalia lo dimostrò nel 1998 quando l’allora AD Cempella aveva messo in piedi un sistema (alleanza con Klm) che avrebbe portato Alitalia a essere la prima compagnia aerea europea Con la nomina di Alfredo Altavilla a Presidente di ITA si apre uno spiraglio francamente poco decifrabile in una situazione altrettanto francamente ignota. (Il Sussidiario.net)

Altavilla avrà anche una delega alle risorse umane: tema anche questo molto delicato, perché la discontinuità richiesta dall'Ue non ammette, concettualmente, che il personale della nuova compagnia possa essere lo stesso di quella vecchia Oggi è presidente del gruppo farmaceutico Recordati e senior advisor di Cvc. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr