Covid, “Ema avvierà indagine sul vaccino Sputnik V per verificare il rispetto delle norme etiche e…

Covid, “Ema avvierà indagine sul vaccino Sputnik V per verificare il rispetto delle norme etiche e…
Più informazioni:
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Il vaccino russo non è meglio degli altri vaccini, si comporta come tutti i suoi simili ad adenovirus.

Il 2 febbraio i dati, con efficacia oltre il 91%, sono stati pubblicati sulla rivista The Lancet.

A tre giorni dalla missione per l’ispezione dei siti di produzione in Russia, il Financial Times scrive che l’Agenzia europea per i farmaci (Ema) la prossima settimana avvierà un’indagine per verificare se durante la sperimentazione clinica del vaccino russo Sputnik V siano state violate le norme etiche e scientifiche concordate a livello internazionale. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

Tra i motivi per cui l'Europa non crede nello Sputnik V il fatto che Mosca abbia difficoltà produttive e il fatto che prima e seconda dose sono differenti. Kirill Dmitriev, capo del Fondo russo, ha però negato: "Non c’era pressione e Sputnik V ha rispettato tutte le pratiche cliniche". (Liberoquotidiano.it)

L’Agenzia Ue è la prima autorità pubblica del mondo a esaminare le carte di Sputnik, finora validate solo da Lancet. In Europa al momento solo Ungheria e Slovacchia hanno bypassato l’Ema con una autorizzazione d’emergenza nazionale che ha permesso loro di usare lo Sputnik. (la Repubblica)

Draghi, dopo aver spiegato che "Dovremmo continuare a vaccinarci anche negli anni a venire perché ci saranno delle varianti", ha risposto sui dubbi legati all'inoculazione di AstraZeneca e sull'eventuale uso in Italia del vaccino russo Sputnik. (NapoliToday)

Sputnik V in Germania, ministro della Salute bavarese annuncia memorandum con il RDIF

Lo dichiara il commissario europeo Thierry Breton che è a capo della task force per la produzione dei vaccini, con particolare riferimento al vaccino russo Sputnik e a quelli cinesi. La lotta alla pandemia Covid-19, la Germania avvia colloqui per un eventuale acquisto del vaccino russo Sputnik V Il ministro della Sanità, Spahn, ha motivato questo passo con la decisione della commissione europea di non negoziare a nome dei 27. (Rai News)

La conformità allo standard Gcp, ha riferito ancora l'Ema, "fornisce la garanzia che i diritti, la sicurezza e il benessere dei partecipanti alla sperimentazione siano protetti e che i dati della sperimentazione clinica siano credibili" (Sky Tg24 )

A rivelarlo nelle scorse ore è stato il ministro regionale della salute Klaus Holetschek:. Il memorandum di intenti permetterà al Land di produrre lo Sputnik V non appena l'Ema darà il via libero al vaccino russo. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr