Nuovi incentivi per l'auto elettrica nel Dl Fiscale

Energia Oltre ECONOMIA

Il Governo ha rifinanziato per il 2021 il fondo ecobonus per l’acquisto di veicoli a basse emissioni, con 100 milioni di euro.

Per i veicoli M1 compresi nella fascia 61-135 g/km CO2 sono invece stanziati 10 milioni di euro.

Infine 5 milioni di euro sono destinati all’acquisto di veicoli di categoria M1 usati con emissioni comprese tra 0-160 g/km CO2

Il Decreto Fiscale mette sul piatto 65 milioni di euro per incentivare l’acquisto delle auto elettriche. (Energia Oltre)

Su altre fonti

"Quattroruote Flash News", per ricevere ogni giorno notizie, prove e impressioni dal mondo automotive (1 invio/giorno dal lunedi al venerdì) "In Edicola", la newsletter di presentazione del numero in uscita in edicola con anteprime e approfondimenti (1 invio/mese). (Quattroruote)

Restano, invece, disponibili gli stanziamenti per l’acquisto di auto usate con emissioni di CO2 tra 61 e 135 mg per i motocicli Si tratta di passaggi che devono essere comunque fatti, e solo dopo il loro superamento si potrà avere la certezza che il rifinanziamento sarà approvato. (AutoMotoriNews)

Per gli automobilisti sarà possibile accedere alla ricarica scaricando l’app BeCharge e seguendo le istruzioni per l’abbonamento al servizio. Le colonnine attivate a Lecce si trovano in Via Petraglione, Via Gianmatteo, Via Luigi Corvaglia, Piazza Madre Teresa di Calcutta (lato via Cagliari), Piazzale Rudiae (lato via Vecchia Carmiano), Via Reale, Via Taranto, Via Patitari. (Andria news24city)

Gli incentivi continuano a rappresentare una buona opportunità per «svecchiare» il parco circolante, dato che sul mercato c’è una vasta offerta di vetture di nuova generazione: sul portale di AutoScout24, infatti, ben il 42% delle vetture usate presenti è Euro 6 e il 66% ha meno di 6 anni. (Corriere della Sera)

Di questo sono convinti autorevoli esponenti del mondo dei motori, economisti, ingegneri ed esperti del settore». «È inutile illuderci: nel breve periodo i motori a combustione interna non potranno mai essere completamente sostituiti dall’elettrico. (Messaggero Veneto)

La dotazione di 100 milioni di euro (e non di 300, come sembrava dalle prime indiscrezioni) viene ripartita, come in passato, in base ai livelli di emissioni di CO2. (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr