WTA Indian Wells: Giorgi e Trevisan menomate e sconfitte senza appello

Ubi Tennis SPORT

Poi però mi sono detto di provare a palleggiare, ad allungare gli scambi, e sono riuscito a girare la partita”.

Il tabellone maschili e femminili di Indian Wells con i risultati aggiornati

Matteo Berrettini si è precauzionalmente ritirato dal doppio, pare per un problema al collo, probabilmente per concentrare le energie sul singolare.

Al terzo turno l’avversaria sarà Jessica Pegula (n. 24 WTA) e Sloane Stephens (n. (Ubi Tennis)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La 25enne toscana si è arresa per 6-4 6-1 all'americana Pegula INDIAN WELLS (USA) (ITALPRESS) - Jasmine Paolini è uscita di scena al terzo turno del "BNP Paribas Open", settimo Wta 1000 stagionale (combined con un Atp Masters 1000 maschile) dotato di un montepremi di 8.761.725 dollari che si sta disputando sul cemento californiano dell'Indian Wells Tennis Garden. (Tiscali.it)

Dall’altra parte del fantomatico ring, invece, vi è la giocatrice di casa, vittoriosa all’esordio ai danni di Sloane Stephens. In alternativa, Sportface.it garantirà aggiornamenti sul match in questione, al termine della disputa di riferimento (Sportface.it)

L’azzurra (n.63 del mondo) si è dovuta arrendere nel match valido per il terzo turno del WTA1000 di Indian Wells (Stati Uniti) alla padrona di casa Jessica Pegula (n.24 del mondo). Paolini cerca di tenere la scia, costruendosi anche una chance del contro-break nel sesto game, ma senza concretizzarla. (Eurosport IT)

Prossimo impegno prima del rientro in Italia il torneo di Tenerife. Correlati. Tag: NoiTV, paolini, indian wells, pegula (Il Giornale di Barga online)

Pegula è impeccabile e a zero nel decimo gioco archivia la pratica sul 6-4. Nel secondo set, dopo uno scambio iniziale di “cortesie”, si assiste a un soliloquio della n. L’azzurra (n.63 del mondo) si è dovuta arrendere nel match valido per il terzo turno del WTA1000 di Indian Wells (Stati Uniti) alla padrona di casa Jessica Pegula (n. (OA Sport)

Ma niente panico: la sconfitta a Indian Wells della campionessa 18enne dell’Us Open, Emma Raducanu, non è in assoluto una cattiva notizia. Nel frattempo Emma ha lasciato il coach che l’aveva accompagnata a New York, Andrew Richardson, ed è volata a Indian Wells con il tecnico federale inglese, ed ex professionista Jeremy Bates. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr