“Solo un equivoco con Ryanair, potrò volare con i ventilatori”

Livesicilia.it ECONOMIA

Lo riferisce lei stessa – dopo il caso sollevato su LiveSicilia – su Facebook, spiegando di essere stata contattata dalla compagnia aerea.

“Sento di dover ringraziare tutte le persone che mi hanno sostenuto in questa battaglia – aveva scritto Tricomi in un altro post pubblicato questa mattina -.

“Finalmente Ryanair si è degnata di telefonare con un operatore italiano il quale ha detto che potrò volare senza problemi – sottolinea Tricomi -, e che c’è stato un equivoco perché il ventilatore polmonare può volare senza alcuna difficoltà”. (Livesicilia.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

APPROFONDIMENTI SPAGNA Il volo Ryanair dimentica un gruppo di passeggeri SISTEMI IN TILT Easyjet voli cancellati ITALIA Malpensa, incidente all'aeroporto: si scontrano due aerei. L'ondata di solidarietà. (ilmessaggero.it)

«Ho contattato Ryanair attraverso una chat sul loro sito, una chat soltanto in lingua inglese dove non sempre è facile capire tutte le istruzioni tecniche». Come ha sempre fatto la dottoranda ha acquistato un biglietto aereo, in questo caso un volo Ryanair da Catania verso la città toscana, salvo poi sentirsi dire che su quel volo lei non poteva salire. (RagusaNews)

«Finalmente Ryanair si è degnata di telefonare con un operatore italiano il quale ha detto che potrò volare senza problemi e che c’è stato un equivoco perché il ventilatore polmonare può volare senza alcuna difficoltà (Corriere Fiorentino)

Interviene sull’accaduto anche il direttore dell’Istituto Normale di Pisa, dove Paola era diretta per discutere la tesi. Purtroppo l’unico modo per far salire Paola Tricomi a bordo era con gli ausili della respirazione spenti. (Nanopress)

IL TURISMO Napoli-New York, torna il volo diretto e ad aprile Capodichino fa. Guida ai diritti del passeggero SPAGNA Il volo Ryanair dimentica un intero gruppo di passeggeri. (ilmattino.it)

di Gabriele Masiero. PISA. Altro che frustrante, come le aveva detto in inglese l’operatore di una chat commerciale di Ryanair. Lo ha annunciato la stessa dottoranda via Facebook: "Finalmente Ryanair si è degnata di telefonare con un operatore italiano il quale ha detto che potrò volare senza problemi e che c’è stato un equivoco perché il ventilatore polmonare può volare senza alcuna difficoltà". (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr