20 anni fa moriva Indro Montanelli, il ricordo di Mattarella: "Rifiutava ogni omologazione"

20 anni fa moriva Indro Montanelli, il ricordo di Mattarella: Rifiutava ogni omologazione
Rai News CULTURA E SPETTACOLO

Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ricorda il grande giornalista a venti anni dalla scomparsa.

Scelse strade nuove ogni qualvolta vide, o temette, invasioni di campo o limitazioni del proprio spazio di autonomia

Prosegue il presidente della Repubblica: "Fu una delle firme più prestigiose del Corriere della Sera.

"La Repubblica vide intensificarsi il suo impegno di giornalista e di scrittore. (Rai News)

Su altre fonti

Grazie Indro" Senza Montanelli la storia di questo Paese non sarebbe stata la stessa, e di certo sarebbe stata peggiore. (il Giornale)

Ma sono ovvietà. E allora cerco di ricordare il “mio” Montanelli attraverso alcuni aneddoti (La Repubblica)

Alla sua scomodissima scuola abbiamo imparato - o, almeno, ce ne siamo illusi - che la chiarezza è un dovere, l'obiettività non esiste, il lettore ha sempre ragione. Moderno Voltaire in cravatta e vigogna, Indro Montanelli ha il dono, così raro fra noi giornalisti, di rendere facile il difficile, limpido il torbido, digeribile l'indigesto. (ilGiornale.it)

Indro Montanelli, frasi celebri del grande giornalista italiano

Nel 1976, infatti, dopo aver fondato Il Giornale, creò l’edizione genovese del suo quotidiano, guidata da Luigino Vassallo ex direttore del Cittadino, il quotidiano del cardinal Siri. Sono molto curioso, oggi, di leggere i numerosi libri che stanno uscendo sulla figura e il ruolo di Montanelli, così contestato in questi ultimi mesi (Primocanale)

Vent’ anni fa moriva il grande giornalista. Quest’ intervista è tratta dal programma “La storia d’ Italia di Indro Montanelli” realizzata alla fine degli anni Novanta. Si tratta di una serie composta da venti puntate e raccontava i principali fatti italiani dal periodo fascista fino alla crisi del governo Prodi (1997). (Famiglia Cristiana)

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica. (StudentVille)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr