Prova di forza della Virtus Bologna, superata nettamente anche Venezia

Sportando SPORT

Per gli ospiti Sampson chiude con 17 punti , seguito dai 15 di Weems, 11 di Hervey e 10 di Pajola.

Virtus Bologna: Pajola, Teodosic, Weems, Hervey e Jaiteh.

Nel primo big match della stagione, al Taliercio, la Virtus Bologna supera la Reyer Venezia in modo netto con il punteggio di 84-65.

Venezia passa a condurre grazie alla tripla di Charalampopoulos e il canestro di Watt, ma dalla parte opposta risponde con un gioco da 4 punti Teodosic. (Sportando)

Ne parlano anche altri media

I tiri del veterano tedesco aprono invece la strada nella notte che poteva spalancare l'abisso. La Virtus scopre Sampson, la Fortitudo fa un pieno di Benzing di Walter Fuochi. Virtus bella e cinica a Venezia. (La Repubblica)

(Virtus). Un terzo quarto magistrale regala la terza vittoria alla Virtussu altrettante gare di campionato sul campo di Venezia, che cade per la seconda settimana di fila dopo il ko contro Treviso: la Segafredo espugna il Taliercio con un netto 84-65. (Corriere della Sera)

Il portiere arriva da svincolato dopo aver rescisso il contratto con il Manchester United. L’ex Manchester United e Sampdoria sarà il nuovo estremo difensore del Venezia. RITORNO − Il Venezia ha acquistato ufficialmente Sergio Romero. (Inter-News)

La Reyer, ancora priva di Pan e Ndour, ottiene due punti pesanti in una settimana che l’aveva vista debuttare, vincendo, sul palcoscenico dell’Eurolega. Dietrick, Natali e Parmesani riportano Lucca sul 68-63 ma Venezia, da grande squadra qual è, adesso replica colpo su colpo con Thornton che dall’arco inaugura un’inedita gara da tre con Kaczmarzcyk. (Gazzetta Lucchese)

Questa mattina Sky Sports avevana anticipato che sarebbe stato il giorno decisivo per l’annuncio di Sergio Romero come nuovo portiere del Venezia. “Venezia FC comunica che in data odierna il portiere argentino classe 1987 Sergio Romero ha sottoscritto un accordo fino al termine della stagione 2021/22. (Calcio In Pillole)

Per tre quarti di gara reggono l'urto con le Vu nere al femminile e cedono solo nel finale. Allenatore: Cioni. Virtus Segafredo Bologna: Hines-Allen 9, Barberis 7, Dojkic 13, Battisodo 3, Zandalasini 10, Pasa 0, Tassinari 8, Ciavarella 4, Tava 0, Migani ne, Laterza 2, Bassi ne (FirenzeToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr