I carabinieri di Varese festeggiano la “Virgo Fidelis”

I carabinieri di Varese festeggiano la “Virgo Fidelis”
varesenews.it INTERNO

Il titolo di Virgo Fidelis esprime il significato della vita di Maria e della sua missione di madre e di corredentrice del genere umano affidatele da Dio.

Per il valore dimostrato in quel fatto d’armi, la bandiera dell’Arma è stata insignita della seconda medaglia d’oro al valor militare.

Nella basilica San Vittore di Varese, officiata dal Prevosto Mons. Luigi Panighetti, è stata celebrata la santa messa per la ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri. (varesenews.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Presenti le autorità istituzionali della città di Vibo Valentia: il prefetto Roberta Lulli, il procuratore Camillo Falvo e il questore Raffaele Gargiulo. (Il Vibonese)

Nel 1941, in Africa, i militari del Primo Battaglione Carabinieri difesero strenuamente un caposaldo strategico. La messa per la "Virgo Fidelis", la Vergine Maria riconosciuta patrona dei carabinieri da Papa Pio XII nel 1949, si è trasformata in un momento di incontro fra la comunità e le istituzioni. (La Repubblica)

Si è svolta nella chiesa del Duomo di Santa Maria Maggiore e San Leoluca, a Vibo Valentia, la santa messa officiata per celebrare la Virgo Fidelis, la patrona dell’Arma. Si è comunque trattato di un momento intenso vissuto con l’auspicio di tornare presto a rivivere momenti di autentica condivisione. (Zoom24.it)

Vibo, Santa Messa officiata per celebrare la Virgo Fidelis, la patrona dell'Arma

Il 22 novembre, pertanto, i carabinieri del comando provinciale di Como e del Gruppo Carabinieri Forestale hanno commemorato l’evento con un rito religioso celebrato alle ore 11 0 nella chiesa di San Giuseppe, mentre i militari dei reparti operanti nei territori delle compagnie carabinieri di Cantù e Menaggio hanno partecipato al rito religioso presso la chiesa di San Teodoro di Cantù e la Chiesa dei SS. Per quel fatto d’armi alla Bandiera dell’Arma fu conferita la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare. (QuiComo)

GIARDELLI ha concluso la sentita cerimonia prendendo la parola per ringraziare l’Arcivescovo e le alte Autorità civili e militari presenti, ricordando che nel giorno della “Virgo Fidelis” i Carabinieri festeggiano anche la “Giornata dell’Orfano”, per tutti quei ragazzi che hanno perso il papà carabiniere in servizio, che resteranno sempre “Figli dell’Arma”. (Tarantini Time)

Si è svolta nella chiesa del Duomo di Santa Maria Maggiore e San Leoluca, la Santa Messa officiata per celebrare la Virgo Fidelis, la patrona dell’Arma. Si è comunque trattato di un momento intenso vissuto con l’auspicio di tornare presto a rivivere momenti di autentica condivisione. (Approdo Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr