Vaccino Johnson&Johnson: i sintomi a cui fare attenzione e quando chiamare il medico

Vaccino Johnson&Johnson: i sintomi a cui fare attenzione e quando chiamare il medico
Today.it INTERNO

Al 13 aprile 2021, su oltre 7 milioni di persone che avevano ricevuto il vaccino di Janssen negli Stati Uniti, sono stati registrati otto casi di trombosi, una con esito mortale.

Ma l'Aifa è orientata a raccomandarlo solo sopra i 60 anni. L'Ema ha dato il via libera al vaccino Johnson&Johnson.

Gli operatori sanitari saranno avvisati dei dei sintomi di tromboembolia e trombocitopenia" nonché delle modalità appropriate per trattare questi rarissimi casi. (Today.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L'Agenzia riconosce "possibili legami di causa-effetto tra il vaccino e gli eventi molto rari" (negli Stati Uniti erano stati segnalati sei casi su 6,8 milioni di somministrazioni), ma precisa che i benefici superano ampiamente i rischi. (Il Friuli)

– Dopo il parere dell’Ema arrivato questo pomeriggio, l’Agenzia Italiana del Farmaco ha stabilito che il vaccino Johnson & Johnson dovrà essere somministrato in via preferenziale alle persone oltre i 60 anni di età. (Radio Gold)

Dall’Ema verdetto fotocopia di quello su AstraZeneca: “Benefici superano i rischi”. I casi esaminati erano molto simili ai casi verificatisi con il vaccino Covid-19 sviluppato da AstraZeneca, Vaxzevria" (Quotidiano Sanità)

Vaccino Janssen (J&J). Dall'Ema verdetto fotocopia di quello su AstraZeneca: “Benefici superano i rischi”. Nessun limite di età o sesso al suo utilizzo ma Aifa decide di consigliarlo per gli over 60

Il secondo è del vaccino tetravalente: qui le dosi non sono indicate ma l’ammontare totale arriverà a un totale di circa 470 mila dosi, quasi 100 mila in più dello scorso anno. Il primo lotto è relativo al vaccino antinfluenzale quadrivalente per 192 mila dosi, assegnato a Seqirus srl con una offerta da 2,88 milioni di euro. (Il Piccolo)

L’Agenzia europea dei medicinali ha dato via libera alla somministrazione del vaccino Janssen, prodotto dal gruppo Johnson & Johnson. L’utilizzo del quarto vaccino autorizzato nell’Unione Europea accelererà la campagna vaccinale anti Covid. (TG24.info)

EMA: nessuna limitazione per vaccino Johnson&Johnson. L’Agenzia Europea del Farmaco ha riconosciuto «possibili» effetti legami di causa-effetto tra il siero Johnson&Johnson e gli eventi «molto rari» di trombosi cerebrale che sono stati riscontrati negli Stati Uniti (Ultim'ora News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr