Origine Coronavirus, Oms: "Prematuro escludere fuga da un laboratorio" • Imola Oggi

Origine Coronavirus, Oms: Prematuro escludere fuga da un laboratorio • Imola Oggi
Imola Oggi SALUTE

Fuga da un laboratorio. L’Oms ha anche chiesto alla Cina maggiore trasparenza sulle origini del coronavirus: ”Sono stato io stesso tecnico di laboratorio, sono un immunologo, ho lavorato in un laboratorio e gli incidenti possono accadere, è un fatto comune”.

Nonostante diversi studi abbiano avallato l’ipotesi di uno sviluppo naturale del virus, rimane ancora aperta la pista che porta alla fuga del patogeno da un laboratorio. (Imola Oggi)

La notizia riportata su altre testate

ITÀ. COVID - Oms: molto probabili altre varianti più pericolose, la pandemia è tutt'altro che finita. (Napoli Magazine)

. – PECHINO, 16 LUG – La Cina ha respinto le accuse dell’Oms sulla mancata condivisione dei “dati originali” necessari all’indagine sulle origini del Covid-19, insistendo che agli esperti dell’agenzia dell’Onu è stato dato “un accesso adeguato” durante la loro missione a Wuhan all’inizio dell’anno. (Libertà)

A fronte di vaccini efficaci, è dunque estremamente importante immunizzare il maggior numero possibile di persone in Europa. Già all’inizio di luglio l’Oms aveva cominciato a mettere in allerta la popolazione ed il mondo scientifico osservando la crescente diffusione della variante Delta (RagusaOggi)

Covid. L'allarme dell'OMS: vaccini potrebbero non bastare, occorrono ancora restrizioni

Gli esperti dell’organizzazione hanno ricordato che la pandemia “non è affatto finita” e hanno ribadito l’invito alla cautela diffuso la scorsa settimana. Mentre in tutta Europa risalgono in contagi, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) invita tutti a non considerare la pandemia conclusa e mette in guardia nei confronti del possibile arrivo di nuove varianti, ancora più pericolose di quelle già in circolazione. (Sky Tg24 )

Finora, Solo il 25,4% della popolazione mondiale ha ricevuto una singola dose del vaccino COVID-19. Pfizer e il suo partner tedesco BioNTech hanno annunciato che ad agosto chiederanno alle autorità sanitarie statunitensi l’autorizzazione per una terza dose (Flamina&dintorni)

Stampa. The Committee recognised the strong likelihood for the emergence and global spread of new and possibly more dangerous variants of concern that may be even more challenging to control. (Salernonotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr