Marylin Manson, Esmé Bianco, attrice del Trono di Spade lo denuncia: «Ho subito aggressioni sessuali»

Marylin Manson, Esmé Bianco, attrice del Trono di Spade lo denuncia: «Ho subito aggressioni sessuali»
leggo.it CULTURA E SPETTACOLO

Esmé Bianco, l'attrice inglese della serie televisiva “Il Trono di Spade” che interpretava Ros ha denunciato Marilyn Manson, la rockstar americana per aggressione sessuale e percosse.

Secondo l'accusa, Manson avrebbe costretto l'attrice britannica con «droghe, forza e minacce di forza».

Ultimo aggiornamento: Domenica 2 Maggio 2021, 08:35

Il cantante e il suo manager avrebbero inoltre infranto le leggi sul traffico di persone, attirando la Bianco da Londra negli Stati Uniti con vuote promesse di lavoro. (leggo.it)

Ne parlano anche altre testate

Le accuse contro Brian Warner, questo il nome all’anagrafe di Manson, si riferiscono a fatti che risalirebbero al 2011. La Bianco ha parlato per la prima volta di quanto accadutole il 10 febbraio, quando già una dozzina di donne avevano levato la propria voce accusando Manson di violenze sessuali. (Cinematographe.it - FilmIsNow)

L'attrice è una della decina di donne che quest'anno sono uscite allo scoperto contro il musicista. La denuncia della Bianco è la prima in tribunale contro Manson, il cui vero nome è Brian Warner e che ha adottato lo pseudonimo in omaggio a Marilyn Monroe e allo stragista di Bel Air Charles Manson. (Ticinonline)

«In più occasioni Warner ha usato droghe, forza fisica e minacce per estorcere atti sessuali da Bianco», si legge nei documenti della causa. «Secondo Warner, lui l’aveva portata negli Stati Uniti e le aveva fornito un alloggio, quindi lei gli doveva lavoro e favori sessuali» (La Stampa)

Marilyn Manson e l'accusa di stupro dell'attrice Esmé Bianco

L’attrice britannica Esmé Bianco ha fatto causa a Marilyn Manson accusando il cantante di stupro e violenze sessuali. (Corriere del Ticino)

Stando al documento depositato dal legale, Manson viene accusato di avere usato “droghe, la forza e le minacce di uso della forza per costringere la signora Bianco a compiere atti sessuali in olte occasioni”. (ilmessaggero.it)

Né Manson né il suo ex manager Tony Ciulla, accusato di complicità, hanno risposto alle richieste di chiarimento. ALBERTO E. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr