Porto di Pra', la trattativa non si sblocca: la protesta dei camionisti continua a oltranza

Porto di Pra', la trattativa non si sblocca: la protesta dei camionisti continua a oltranza
Genova24.it INTERNO

I lavoratori del terminal Psa protestano per chiedere il rinnovo della contrattazione integrativa scaduta da 5 anni e recriminano salari inadeguati a fronte di un aumento delle ore di servizio.

Prosegue a oltranza il blocco del porto di Pra’ deciso stamattina dai camionisti esasperati dalle lunghe attese per caricare e scaricare la merce al terminal Psa.

Tutto era iniziato infatti con la chiusura a intermittenza degli uffici sommata allo sciopero generale dei sindacati di base. (Genova24.it)

La notizia riportata su altri media

“Faremo tutto il possibile per opporci ad una norma fortemente discriminatoria, che viola il diritto al lavoro e le libertà personali, e che non ha il minimo fondamento sanitario” dicono i portuali no green pass sulla scia di quello che sta accadendo a Trieste. (Genova24.it)

E code, tra Arenzano e Prà, si registrano anche in A10. 12 Ottobre 2021 13:12. Da ieri vanno avanti le proteste, l’accesso al terminal Psa è bloccato dalle prime ore dell’alba. Nuova giornata di caos per gli automobilisti liguri. (StrettoWeb)

Non si può escludere nemmeno una reazione dei trasportatori che restano bloccati e danneggiati per rivendicazioni che non li riguardano direttamente e per un braccio di ferro che può solo creare danni alla loro attività, qualunque sia l’esito Il risultato è la paralisi dei varchi portuali e i camionisti costretti a sostare fermi in coda il proprio turno per caricare o scaricare le merci. (Liguria Oggi)

Porto di Pra', dopo la mattinata nera il traffico torna alla normalità

Secondo quanto appreso l’azienda chiederebbe aumenti di orario di lavoro ai dipendenti e un aumento delle ore di guida sui mezzi senza voler corrispondere – secondo l’Rsu – l’incremento salariale corrispondente. (Liguria 24)

Le aziende più grosse se vorranno potranno contribuire per lenire la situazione, ma alle piccolissime aziende non si può chiedere nulla". Si teme il caos ai varchi portuali il 15 ottobre, giorno in cui entrerà in vigore l'obbligo di green pass per tutti i lavoratori. (LaVoceDiGenova.it)

Al Psa è in corso anche uno sciopero a singhiozzo partito lunedì 11 ottobre e proclamato fino a venerdì 15 ottobre nella prima e ultima ora del turno per la contrattazione di secondo livello. (Telenord)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr