Formula 1 | Terruzzi su Baku: "Lungo di Hamilton segno di giustizia divina"

Formula 1 | Terruzzi su Baku: Lungo di Hamilton segno di giustizia divina
Altri dettagli:
F1-News.eu SPORT

L'avranno pensato tutti quando Lewis Hamilton è andato lungo in curva 1: è giusto così.

Vista da qui, può sembrare persino un atto di giustizia, vista la rogna del rivale.

CLICCA PER TORNARE ALLA HOME. CLICCA PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Zero a zero e discorsi mondiali rimandati al trittico Francia-Austria-Stiria delle prossime settimane. (F1-News.eu)

La notizia riportata su altri media

Il volante della Mercedes W12 con i comandi del ripartitore di frenata Photo by: Mercedes AMG. Lewis Hamilton lo ha chiamato brake magic. (Motorsport.com Italia)

Formula 1, Hamilton: “Possiamo fare qualsiasi cosa ci mettiamo in testa, sono più concentrato che mai”. by Daniele Forsinetti. Lewis Hamilton - Foto sito ufficiale F1. Il sette volte campione del mondo di Formula 1, Lewis Hamilton, all’indomani dell’errore commesso nel Gran Premio di Azerbaijan, voluto pubblicare una riflessione sul proprio profilo Twitter: “Non c’è niente che possiamo fare riguardo al passato se non imparare. (Sportface.it)

Il pilota olandese, a causa di un cedimento della gomma posteriore sinistra, è finito a muro a quattro giri dal termine. Max Verstappen è tornato a parlare di quanto successo domenica nel Gran Premio dell'Azerbaijan, valevole per la sesta tappa del Mondiale 2021 di Formula 1. (Tuttosport)

F1 - Un "bottone magico" ha fatto perdere la gara ad Hamilton!

Sembra che la gara finisca con due giri in anticipo ma inaspettatamente si decide di far ripartire la gara per i due soli giri restanti con partenza dalla griglia. Chi invece cala l’asso è Vettel che infila Leclerc alla prima curva prendendosi la quinta posizione e poco dopo infila Gasly risalendo al quarto posto. (2duerighe)

Leclerc, che ho condotto la gara nelle battute iniziale, ha sofferto dopo poche tornate di un’accentuata usura degli pneumatici soft. A quel punto, la gara era un testa a testa tra la Mercedes del britannico e le Red Bull. (Notizie Nazionali)

Il pilota inglese era riuscito a fare un’ottima ripartenza, riuscendo subito a guadagnare la posizione su Perez e mettersi al comando del GP per gli ultimi tre giri. Lewis Hamilton aveva la vittoria in pugno dopo la ripartenza di Baku, ma ha chiuso la gara penultimo per un errore che lo a fatto andare dritto in curva 1. (Generation Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr