Cucina gatto per strada. La gente cerca di fermarlo, poi arrivano i carabinieri

Cucina gatto per strada. La gente cerca di fermarlo, poi arrivano i carabinieri
LA NAZIONE LA NAZIONE (Interno)

Alcune persone stanno andando a lavoro e vedono un uomo cuocere qualcosa su un barbecue improvvisato con quattro tavole.

L'uomo viene portato in caserma.

"I soldi ce li hai, vedo che hai le sigarette, i soldi per quelli ce li hai".

Se ne è parlato anche su altri giornali

Questo è quanto ricostruito dai carabinieri, intervenuti stamani dopo più segnalazioni, e che hanno poi identificato l’autore in un 21enne che sarà denunciato per uccisione di animali. Nel frattempo, la carcassa abbrustolita dell’animale che l’uomo stava cucinando è stata rimossa dal marciapiede e l’area bonificata da una ditta specializzata. (Controradio)

Ha ucciso un gatto e si è messo a cucinarlo accendendo un fuoco sul marciapiede vicino alla stazione di Campiglia (Livorno). I militari sono intervenuti stamattina poco prima delle 7 a seguito di numerose chiamate di cittadini. (Brescia Oggi)

E' un ragazzo di 23 anni colui che ha cucinato un gatto per strada di fronte alla stazione di Campiglia Marittima all'alba di martedì 30 giugno. Campiglia Marittima (Livorno), 30 giugno 2020 - In caserma ha continuato a ripetere ai carabinieri "Ho fame". (LA NAZIONE)

I militari sono intervenuti stamattina poco prima delle 7 a seguito di numerose chiamate di cittadini. E’ quanto ricostruito dai carabinieri, intervenuti stamani dopo più segnalazioni, e che hanno poi identificato l’autore in un 21enne straniero: sarà denunciato per uccisione di animali. (Imola Oggi)

Nel video si vede una donna che cerca di fermare il ragazzo di fronte alla violenza: «Ti mando io in galera, adesso. Le immagini video La scena è stata immortalata da alcuni passanti. (Corriere della Sera)

Una scena mostruosa si è verificata questa mattina alla stazione di Campiglia Marittima, in provincia di Livorno, dove un immigrato ha arrostito un gatto su un falò improvvisato nella piazza della stazione davanti alle persone in attesa di prendere il treno. (La Voce di Bolzano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr