Fotografo Reuters ucciso in Afghanistan - De Standard

Fotografo Reuters ucciso in Afghanistan - De Standard
Approfondimenti:
QWERTYmag ESTERI

Il danese Siddiqui, il fotografo indiano dell’agenzia di stampa Reuters, è stato ucciso venerdì in Afghanistan.

Quell’anno, i giornalisti australiani della Reuters Harry Burton e Azizullah Haidari, nato in Afghanistan, sono stati uccisi da uomini armati che hanno allontanato il loro convoglio dal Pakistan

Nove giornalisti sono stati uccisi in un attentato dinamitardo a Kabul il 30 aprile 2018.

Il danese Siddiqui lascia moglie e due figli. (QWERTYmag)

Su altre testate

– È stato ucciso durante combattimenti tra forze speciali dell’Afghanistan e talebani Danish Siddiqui, fotoreporter indiano dell’agenzia di stampa Reuters, nel Paese per documentare gli scontri armati in corso. (Dire)

Il reporter sarebbe stato colpito dal fuoco incrociato talebano mentre l'esercito afgano cercava di riconquistare il valico di frontiera. L' Afghanistan è un Paese letale per i reporter di tutto il mondo e classificato al posto 122 su 180 Paesi nell'ultimo Indice della libertà di stampa di Reporter senza frontiere (Rsf) (Avvenire)

È stato ucciso oggi in Afghanistan Danish Siddiqui, fotoreporter indiano dell’agenzia di stampa Reuters, durante gli scontri tra i militari del paese e i talebani. In quello scatto, aveva raccontato il fotoreporter, “si può vedere il senso di impotenza e stanchezza della donna, insieme alla seconda scena sullo sfondo (L'Occhio)

Afghanistan. Ucciso sotto il fuoco incrociato dei talebani il reporter premio pulitzer Siddiqui

Il presidente afgano, Ashraf Ghani, si è detto scioccato dall’uccisione del cronista e ha dichiarato che la sua morte e’ avvenuta mentre riportava le “atrocità talebane” Reuters ha riferito di non essere in grado di confermare in modo indipendente le circostanze della morte del reporter. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Trentatré giornalisti sono stati uccisi in Afghanistan tra il 2018 e il 2021, hanno detto le Nazioni Unite in un rapporto di quest'anno Dipinto del giornalista Reuters danese Siddiqui, ucciso mentre seguiva uno scontro tra le forze di sicurezza afghane e i combattenti talebani vicino a un valico di frontiera con il Pakistan, fuori da una scuola d'arte a Mumbai, India, il 16 luglio 2021. (Investing.com)

Secondo notizie riportate dalla Bbc, il convoglio delle forze afghane con cui era embedded ha subìto un'imboscata dei talebani vicino a un valico di frontiera chiave con il Pakistan. Caduto in un'imboscata dei talebani alle forze militari afghane con cui era embedded. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr