Omicidio Yara. L'aggravante della sevizia e crudeltà "disvela l'animo malvagio" di…

Lo scrivono i giudici di Bergamo nelle motivazioni della condanna all'ergastolo di Massimo Bossetti. Con l'animo candido, Yara la sera del 26 novembre 2010, va incontro al suo destino, trovando sulla sua strada Massimo Bossetti, che la aspetta e la fa ... Fonte: CataniaLiveNews CataniaLiveNews
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....