Piazza Affari scivola ancora, male Enel e TIM. Corre Unicredit

Finanzaonline.com ECONOMIA

Bene i titoli oil (+0,59% ENI e +0,29% Tenaris) in scia alla forza del petrolio post Opec+.

La scarsità dell'offerta di lavoro continua a persistere oltreoceano e a novembre sono stati creati soli 210.000 nuovi posti di lavoro, meno della metà di quanto previsto dagli analisti e pari al ritmo più basso da fine 2020.

Finale di settimana altalenante per Piazza Affari che alla fine con i mercati che hanno accolto senza patemi l'inatteso rallentamento del mercato del lavoro Usa. (Finanzaonline.com)

Se ne è parlato anche su altri giornali

A detta di case d'affari quali JP Morga la correzione dell'ultima settimana ha creato una buying opportunity partendo dal presupposto che la natura mite di questa variante dovrebbe ridurre al minimo il suo impatto economico Rimbalzo all'inizio dell'ultima seduta della settimana per Piazza Affari che si accoda alla risalita messa a segno ieri da Wall Street (+1,8% il Dow Jones, +1,4% l'S&P 500). (Yahoo Finanza)

Positiva anche Generali (+0,9%). Borsa: alta volatilita' in Europa, Milano e gli altri listini azzerano guadagni. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 03 dic - Non regge il mini rimbalzo dei listini Ue dopo il passo falso di ieri e sui listini si conferma l'elevato tasso di volatilita' mentre i future di Wall Street sono girati leggermente in rosso. (Il Sole 24 ORE)

Il dato è al di sotto del preliminare e del consenso a quota 55,8 punti. Infine a livello italiano la lettura del Pmi servizi si è attestata a 55,9 punti rispetto ai 52,4 di ottobre, sopra le attese del consenso a 52,4 punti. (Milano Finanza)

La scarsità dell'offerta di lavoro continua a persistere oltreoceano e a novembre sono stati creati soli 210.000 nuovi posti di lavoro, meno della metà di quanto previsto dagli analisti e pari al ritmo più basso da fine 2020. (Yahoo Finanza)

Mercati Timori per pandemia e inflazione. Condividi. di Paolo Gila Le borse europee si riprendono dai minimi toccati a metà seduta. (Rai News)

Intorno alle 12,45 il segna un calo dell'1,15%, annullando metà del rialzo di ieri (+2,16%). "Sui mercati c'è molta volatilità e la prospettiva di un avvio di Wall Street positiva potrebbe spingere le borse europee a girarsi nel prosieguo della seduta. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr