Stellantis rimborsa in anticipo il prestito, i sindacati: «Il governo batta un colpo»

Corriere della Sera ECONOMIA

La restituzione del prestito in anticipo mi fa venire in mente una revisione dell’occupazione negli impianti italiani — osserva —

Il segretario della Fismic Di Maulo chiede infatti un incontro urgente con Stellantis prima del disvelamento del piano Tavares.

I sindacati, allarmati, hanno chiesto subito al governo di battere un colpo.

Più deciso Edi Lazzi, numero uno della Fiom Cgil di Torino: «Lo Stato doveva battere un colpo già qualche anno fa. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Stellantis ha rimborsato in anticipo la linea di credito da 6,3 miliardi di euro aperta con Intesa Sanpaolo e garantita per l'80% da Sace nell'ambito delle misure governative per le imprese colpite dall'impatto del Covid-19. (Milano Finanza)

La linea è stata determinante per il riavvio della produzione industriale e ha fornito continuità a progetti di investimento chiave per fornire un futuro sostenibile al settore automobilistico in Italia. (FormulaPassion.it)

La linea di credito è stata utilizzata dalla Stellantis nel pieno della pandemia per saldare gli stipendi dei lavoratori, i fornitori e gli investimenti programmati nelle strutture solamente su suolo italiano. (AlVolante)

Con la restituzione anticipata del prestito Stellantis non deve mantenere più nulla di quanto a suo tempo si impegnò a fare Fiat Chrysler Automobiles. Stellantis salda il debito, addio vincoli con lo Stato. (ClubAlfa.it)

La linea ha beneficiato della garanzia per l'80% di SACE, l'agenzia italiana per il credito all'export, nell'ambito del Decreto Liquidità emanato dal Governo e sotto la supervisione del Ministero dell'Economia e Finanze – MEF e del Ministero dello Sviluppo Economico – MISE Stellantis è ora in grado di rimborsare la linea in anticipo rispetto alla data di scadenza originaria di marzo 2023 continuando i suoi progetti di investimento. (ilBianconero)

Stando a quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, Stellantis rimborserà la linea di credito da 6,3 miliardi, con garanzia pubblica all’80% di Sace. Dongfeng Peugeot Citroen Automobile Co, la joint venture formata da Stellantis e dalla cinese Dongfeng Motor Corporation, nel 2021 ha venduto oltre 100. (QuattroMania)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr