Casavatore, i banditi erano lì per uccidere: la rapina era una copertura

Casavatore, i banditi erano lì per uccidere: la rapina era una copertura
Teleclubitalia.it INTERNO

Indagini serrate per individuare i due responsabili che hanno messo a segno la clamorosa rapina

Potrebbe esserci una missione di morte dietro la rapina messa a segno da due uomini a Casavatore nel ristorante un “Posto al Sole” sulla circumvallazione esterna.

Rapina o missione di morte?

I due, come si nota anche nel video che ha fatto il giro del web, pare cercassero qualcuno in particolare.

Le indagini. (Teleclubitalia.it)

Su altri media

Si indaga sulla rapina andata in scena in un ristorante di Casavatore. Rapina al ristorante di Casavatore, le indagini. Sul caso – come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino – indagano i carabinieri del comando provinciale di Napoli, con i colleghi della compagnia di Casoria diretta dal maggiore Diego Miggiano e della caserma di Casavatore diretta dal luogotenente Rosario Tardocchi. (L'Occhio di Napoli)

Caccia ai rapinatori col kalashnikov tra i bambini: "Noi, ai tavoli, paralizzati dal terrore" dalla nostra inviata Stella Cervasio. Casavatore, i carabinieri sulle tracce dei 2 banditi che sasbato sera hanno assaltato il ristorante “Un posto al sole”. (La Repubblica)

Due uomini armati hanno fatto irruzione nel locale e senza farsi scrupoli hanno agitato i fucili in faccia anche ai bambini. Le immagini, riprese da due telecamere diverse, sono eloquenti: c’è un uomo in sala con una chitarra che resta impietrito come gli altri. (Il Sussidiario.net)

Rapina Casavatore-Napoli Di Giacomo (S.PP.): “Nessuno pensi che una volta in carcere i criminali ci restino a lungo”

L'obiettivo sarebbe stato quello di uccidere Cronaca 13 Ottobre 2021 12:35 Di redazione 1'. È emerso un terribile retroscena in merito alla violenta rapina avvenuta lo scorso sabato presso la pizzeria ‘Un posto al sole‘ di Casavatore (Voce di Napoli)

Due uomini armati di fucili hanno fatto irruzione alla pizzeria “Un posto al sole” per derubare titolari e clienti, scatenando il panico. Oltre al danno, la beffa: clienti in fuga senza pagare dopo la rapina alla pizzeria a Casavatore (Internapoli)

Ad affermarlo è il segretario generale del S.PP. Un rischio sempre più preoccupante e concreto” (ILMONITO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr