Bollettino Bce: "nelle prossime riunioni sarà opportuna ulteriore normalizzazione tassi interesse"

Bollettino Bce: nelle prossime riunioni sarà opportuna ulteriore normalizzazione tassi interesse
Finanza.com ECONOMIA

Allo stesso tempo, tale rallentamento è attenuato da una serie di fattori favorevoli”, si legge nel bollettino economico diffuso oggi dalla Bnaca Centrale europea (Bce) dopo la riunione dello scorso 21 luglio in cui il consiglio direttivo ha deciso di innalzare i tassi di interesse di riferimento della Bce e ha approvato lo strumento di protezione del meccanismo di trasmissione della politica monetaria (Transmission Protection Instrument, TPI). (Finanza.com)

Ne parlano anche altri media

I consumatori prevedono inoltre una contrazione dell'economia dell'1,3% nei prossimi 12 mesi. Per contro, la Bce prevede un'inflazione media del 6,8% nel 2022, prima di scendere al 3,5% nel 2023 e al 2,1% nel 2024. (Investing.com Italia)

In un contesto di economia in rallentamento e di inflazione elevata, la Banca centrale europea va avanti con i rialzi dei tassi di interesse e si dice pronta a scendere in campo per calmierare gli “spread” dei Paesi più a rischio. (la Repubblica)

In moderato rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,47%); sulla stessa linea, leggermente positivo il FTSE Italia Star (+0,38%). Debutto positivo a Piazza Affari per Siav, operatore leader in Italia nel settore dell'Enterprise Content Management. (ilmessaggero.it)

Peggiorano le attese di inflazione tra i consumatori dell'Eurozona, la Bce pronta ad alzare i tassi

Le imprese - scrive la Bce - continuano a fronteggiare costi più elevati e interruzioni nelle catene di approvvigionamento, sebbene vi siano timidi segnali di un allentamento di alcune strozzature dal lato dell'offerta. (La Provincia di Lecco)

L'unicitá della politica monetaria del Consiglio direttivo è un presupposto affinchè la Bce possa adempiere il mandato di mantenere la stabilitá dei prezzi. Salvaguardando il meccanismo di trasmissione, il Tpi consentirá al Consiglio direttivo di adempiere piú efficacemente il mandato di preservare la stabilitá dei prezzi. (Italia Oggi)

La Bce conferma di essere pronta ad alzare ancora i tassi nelle prossime riunioni ed è preoccupata per l'aumento della volatilità sullo spread Btp/Bund di riflesso alla crisi politica in Italia. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr