Bollettino Covid Regione Puglia oggi 4 maggio 2021

Bollettino Covid Regione Puglia oggi 4 maggio 2021
Grottaglie in rete INTERNO

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 238.144 così suddivisi:. 91.095 nella Provincia di Bari;. 23.593 nella Provincia di Bat;. 17.955 nella Provincia di Brindisi;. 42.993 nella Provincia di Foggia;. 23.971 nella Provincia di Lecce;. (Grottaglie in rete)

La notizia riportata su altri giornali

Grazie a nuovi rifornimenti sono riprese le vaccinazioni anche per la fascia di età 60-69 anni, prosegue la copertura di prime o seconde dosi a fragili, over 80, 79-70. In Puglia sono quasi 1,4 milioni le dosi di anti Covid somministrate, per la precisione 1.394.616, di cui oltre un milione riguardano le prime inoculazioni. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.261.410 test. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 4.5.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/N8p8R (TGR – Rai)

Sono stati registrati 18 decessi: sei in provincia di Bari, tre in provincia di Brindisi, quattro nella Bat e cinque in provincia di Taranto. Un caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. (La Repubblica)

Covid: la variante indiana arriva in Puglia, scoperti due casi

Asl Lecce: Sono 272.951 le dosi somministrate in totale finora dalla ASL Lecce: 89.336 - di cui 53.300 prime dosi - quelle ricevute dagli over 80, e 64.884 - di cui 60.985 prime dose - quelle ricevute dagli over 70. (FoggiaToday)

È molto importante aver isolato il virus perché questo permetterà di approfondire gli studi sulla capacità dell’immunità vaccinale di bloccare anche questa variante. L’assessore Pier Luigi Lopalco comunica che l’Istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata ha individuato due casi di variante indiana del SARS-CoV-2 su cittadini indiani rientrati in Puglia dall’India. (StatoQuotidiano.it)

È molto importante aver isolato il virus perché questo permetterà di approfondire gli studi sulla capacità dell’immunità vaccinale di bloccare anche questa variante. La Puglia mette a disposizione della comunità scientifica internazionale il virus isolato in laboratorio” (BrindisiReport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr