Il Garante, il ministro e la app IO: uno scontro da evitare

Il Garante, il ministro e la app IO: uno scontro da evitare
La Repubblica INTERNO

Questo scontro non sembra rafforzare il Garante: la politica non ne approfitti per sbarazzarsi di un presidio fondamentale delle nostre libertà

Ma si tratta di uno scontro pericoloso, che si doveva evitare: la privacy nell'era digitale sta diventando un diritto sempre più importante e sempre più abusato.

E può il ministro smentire il Garante se non è tecnicamente sicuro di quel che afferma?

Lo scontro fra il Garante Privacy e il ministro Vittorio Colao non è una buona notizia. (La Repubblica)

Su altri giornali

“E’ doveroso che l’Italia, così come fanno già Spagna e Francia, non chieda tamponi all’ingresso oltre al Green pass”. In particolare, il Garante chiede “chiarezza sulle finalità per le quali potrà essere richiesto il Green pass che dovranno essere stabilite con una norma di rango primario. (LA NOTIZIA)

Il Garante Privacy, nel provvedimento odierno in cui dà via libera condizionato al green pass, ha bocciato l’app IO, altra app “candidata” ad ospitare questo certificato verde. 52/2021 prima del loro utilizzo per emettere Green Pass;. (Cyber Security 360)

Il Garante era stato molto critico nei confronti dei green pass nazionali evidenziando le gravi criticità contenute nel decreto riaperture. Lo stop è comunque temporaneo, l'app potrà essere usata per gestire i green pass dopo aver risolto i problemi evidenziati (HDblog)

Green pass, c’è l’ok del Garante per la privacy. Si potrà ottenere dalla App Immuni

65/2021) ha esteso l’utilizzo del green pass anche alle feste e cerimonie civili e religiose al chiuso, per le sole zone gialle. Ma a che punto è il green pass nel nostro Paese? (Altalex)

transazioni cashback, strumenti di pagamento, bonus vacanze), effettuato senza che gli utenti ne siano stati adeguatamente informati e abbiano espresso il loro consenso". In particolare, il garante ha per il momento chiesto lo stop dell'implementazione del DGC all'interno dell'app IO di PagoPA. (DDay.it - Digital Day)

Secondo l’autorità, ci sono dunque adeguate garanzie per l’utilizzo dei certificati utili agli spostamenti. Ma non si è fatta attendere la replica del ministero dell’Innovazione e della Transizione digitale a smentire quanto sostenuto dal Garante: “L’App IO è sicura e presto sarà operativa anche per il green pass”. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr