Coronavirus, buone notizie dal bollettino di mercoledì: frenata nei contagi

Coronavirus, buone notizie dal bollettino di mercoledì: frenata nei contagi
ForlìToday ForlìToday (Interno)

Arrivano buone notizie dal bollettino comunicato dalla Prefettura sulla base dei dati forniti dall'Ausl.

I pazienti in terapia intensiva sono 19 (2 in più rispetto a martedì), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid 174 (+6).

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a mercoledì sono 4.179 (77 in più di quelli registrati martedì).

Il nuovo contagiato, riscontrato a Forlì, è asintomatico ed è un contatto di un cittadino risultato positivo. (ForlìToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

Ne dà notizia la Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo). Con Marandola, deceduto il 1 agosto scorso, si allunga l'elenco dei medici morti per Covid, 177 dall'inizio dell'epidemia. (Adnkronos)

Sono 1.452 nuovi contagi da coronavirus registrati in Italia nelle ultime ventiquattro ore. Infine, le Regioni con il maggiore aumento percentuale rispetto a ieri: Campania +1,99% Sicilia +1,67% Puglia +1,56% Lazio +1,23% Calabria +1,1% (dati YouTrend. (CronacaSocial)

Le persone in isolamento a casa sono complessivamente 3.986 (69 in più rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. Sui 22 totali, 3 sono stati individuati tramite attività di contact tracing; 1 attraverso screening con test sierologico, 1 rientro dall’estero (Moldavia); 3 da altre regioni (Liguria, Puglia e Lazio). (Reggionline)

Bollettino Covid-19 16 settembre: nuovo aumento, 1.452 contagiati

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.179 (77 in più di quelli registrati ieri). Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 106 nuovi casi, 66 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 52 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. (Libertà)

In provincia di Ferrara 15 nuovi casi: di questi, 12 sono stati individuati a seguito di tracciamento di casi noti, tutti riconducibili a focolai famigliari; 2 persone a cui il tampone è stato effettuato per presenza di sintomi. (La Pressa)

Salgono anche i ricoveri in terapia intensiva. E’ un bollettino di guerra quello del Covid-19 del 16 settembre. Aumenti consistenti anche in Veneto ed Emilia-Romagna (115 e 125 nuovi casi), mentre si registrano diversi focolai anche in Liguria, Piemonte, Lazio, Puglia, Sardegna, Campania e Puglia. (BlogLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr