Stop telemarketing, come iscriversi al Registro Pubblico delle Opposizioni

HDblog ECONOMIA

Come vi abbiamo segnalato questa mattina, venerdì scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato le modifiche al Registro Pubblico delle Opposizioni per difendersi dal telemarketing invadente.

NUMERO VERDE. È possibile iscrivere il proprio numero al Registro delle Opposizioni anche chiamando il numero gratuito 800 265 265.

In preparazione, abbiamo pensato che sia il caso di iniziare a ripassare come si fa a registrare il proprio numero, in attesa dell'effettiva disponibilità dell'aggiornamento che permette di inserire anche i cellulari. (HDblog)

Ne parlano anche altri giornali

I cittadini potranno accedere al nuovo servizio tramite tre modalità: sito web, telefono (con la possibilità di parlare con un operatore umano in caso di difficoltà nell’iscrizione), email. (CorriereRomagna)

Il provvedimento è stato approvato dal Consiglio dei ministri, il quale mette a disposizione la riforma del registro pubblico delle opposizioni al telemarketing proposta dal ministro Giancarlo Giorgetti. (Android Italy)

La riforma in questione consentirà ai cittadini la revoca del consenso alle chiamate pubblicitarie e promozionali, oltre a quelli che consentono l’invio di materiale pubblicitario. Dire addio alle fastidiosissime telefonate di telemarketing da oggi in poi sarà possibile. (Tech Meteoweek)

Inoltre adegua e rende omogenea la normativa in merito all’utilizzo dei dati personali presenti negli elenchi telefonici (TrevisoToday)

Infatti il nuovo regolamento ha allargato ai cellulari la possibilità di essere annoverati nell’apposito albo, il Registro delle Opposizioni. Le modalità per usufruire dei servizi del nuovo registro saranno molteplici: sarà possibile infatti iscriversi compilando un apposito modulo elettronico sul web (Computer Magazine)

Uno dei peggiori tormenti per tutti i cittadini italiani. Il nuovo “Registro pubblico delle opposizioni” rappresenta insomma una vera e propria garanzia per i cittadini italiani. (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr