Wall Street apre contrastata, prime trimestrali Usa meglio delle attese

Wall Street apre contrastata, prime trimestrali Usa meglio delle attese
Rai News ECONOMIA

Contrastata anche Wall Street, con l'indice Dow Jones in calo, -0,48%, e il Nasdaq dei titoli tecnologici in rialzo, +0,41%.

Intanto sono positive le prime trimestrali della stagione: sopra le attese gli utili di JP Morgan e di Blackrock

Wall Street apre contrastata, prime trimestrali Usa meglio delle attese. Condividi. di Fabrizio Patti Giornata a due facce per le borse europee: sono sostanzialmente invariati gli indici di Milano (-0,11%) e Londra (+0,03%). (Rai News)

Su altri media

Sale il prezzo del petrolio. Le Borse europee aprono la giornata in rialzo, proseguendo sulla strada delle ultime sedute. A Milano il Ftse Mib segna +0,61%, il Dax di Francoforte +0,15%, il Cac 40 di Parigi +0,48% e il Ftse 100 di Londra +0,46%. (Yahoo Finanza)

I ricavi managed sono saliti del 2% a 30,441 miliardi, mentre quelli reported sono aumentati dell’1% a 29,647 miliardi JP MORGAN UTILE +24% NEL TRIMESTRE. La banca d’affari americana nell’ultimo trimestre ha riportato profitti netti per 11,687 miliardi di dollari, 3,74 dollari per azione, in aumento del 24% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. (Yahoo Finanza)

Una tornata di trimestrali che potrebbe rivelarsi più importante del solito per risollevare il sentiment del mercato dopo le incertezze dell’ultimo mese e mezzo. Negli Stati Uniti, si prevede che i ricavi e gli utili dell’S&P 500 aumentino rispettivamente del 14% e del 29% anno su anno, risultando tuttavia in calo rispetto al secondo trimestre 2021. (Finanzaonline.com)

Borse europee positive sulla scia di Wall Street

Per la stagione degli utili a Wall Street in calendario oggi i conti di Goldman Sachs La seduta odierna sarà animata dai dati in arrivo dal fronte macro, come le vendite al dettaglio negli Stati Uniti e l'indice di fiducia dei consumatori americani dell'Università del Michigan. (Finanzaonline.com)

Ieri l'indice aveva registrato la chiusura con il maggiore rialzo da luglio.Oggi come ieri pesano in positivo i conti trimestrali sopra le attese delle banche americane: oggi è toccato a Goldman Sachs, il cui utile netto è balzato del 63% nel terzo trimestre a 5,28 miliardi di dollari, molto sopra le attese. (Rai News)

Anche la ratifica da parte del presidente degli Stati Uniti Joe Biden della legge sull'innalzamento del tetto del debito statunitense contribuisce a migliorare il sentimento generale nei mercati.La seduta odierna sarà animata dai dati in arrivo dal fronte macro, come le vendite al dettaglio negli Stati Uniti e l'indice di fiducia dei consumatori americani dell'Università del Michigan. (Finanza.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr