Xiaomi entra nel mercato dell'auto elettrica superando Ford e GM

Xiaomi, il gigante tecnologico di Pechino, ha recentemente fatto il suo debutto ufficiale nel mercato dell'auto elettrica. Dopo un'attesa di oltre tre anni, l'azienda ha lanciato il suo primo veicolo sportivo completamente elettrico, l'SU7 (Speed Ultra 7). Questo lancio ha portato Xiaomi a superare Ford e General Motors in borsa.

Lancio dell'SU7 e successo immediato

Il SU7 è stato presentato giovedì scorso e ha preso alcuni tratti stilistici dalla classica Porsche. Solo cinque giorni dopo il lancio, le informazioni di mercato rivelano che il portafoglio ordini per quest'anno ha già coperto tutta la produzione del 2024. Inoltre, nelle prime 24 ore dal lancio, sono state effettuate quasi 90 mila prenotazioni per l'SU7, corrispondenti all'intera produzione annuale.

Prezzo competitivo e boom di prenotazioni

Il prezzo competitivo dell'SU7 ha giocato un ruolo fondamentale nel successo delle prenotazioni. Il prezzo base è di 215.900 yuan, equivalenti a 27.811,50 euro, mentre la versione top di gamma costa 299.900 yuan, equivalenti a 38.632,10 euro.

Risultati in borsa

Il lancio dell'SU7 ha avuto un impatto significativo sul valore di Xiaomi in borsa. Le azioni dell'azienda hanno registrato un aumento dell'8,57%, con un picco intraday del 16%. Questo ha portato Xiaomi a aggiungere circa 7,6 miliardi di dollari al suo valore di borsa, raggiungendo il massimo da gennaio 2022. Questi risultati dimostrano l'interesse del mercato per l'iniziativa di Xiaomi nel settore dell'auto elettrica.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo