Strage in Norvegia, l'autore è un danese radicalizzato

Strage in Norvegia, l'autore è un danese radicalizzato
Più informazioni:
Ticinonews.ch INTERNO

Lo ha riferito la polizia senza tuttavia rivelarne l’identità, scrive la Cnn.

La polizia, intervenuta in forze, ha arrestato l’aggressore dopo un breve scontro, ribadendo a più riprese che ha agito da solo

Armato di arco e frecce, il giovane ha preso di mira i passanti in diverse zone della cittadina uccidendo cinque persone e ferendone due.

È un danese di 37 anni l’autore della strage avvenuta ieri sera a Kongsberg, nel sud-est della Norvegia (Ticinonews.ch)

Su altre testate

esteri. Armato di arco e frecce ieri pomeriggio l'uomo ha ucciso 5 persone e ferito altre due, a Kongsberg, prima di essere fermato dalla polizia. Secondo gli inquirenti avrebbe agito da solo. (TG La7)

YouTube ha rimosso il video L'uomo aveva già ricevuto l'anno scorso un ordine restrittivo di sei mesi dopo aver minacciato di uccidere un suo familiare. (Corriere TV)

Secondo gli inquirenti avrebbe agito da solo. esteri. Armato di arco e frecce ieri pomeriggio l'uomo ha ucciso 5 persone e ferito altre due, a Kongsberg, prima di essere fermato dalla polizia. (TG La7)

Strage in Norvegia, il killer in un video: «Sono musulmano»

Un uomo ha fatto strage ieri sera a Kongsberg, nel sud-est della Norvegia: armato di arco e frecce, ha iniziato a prendere di mira i passanti in diverse zone della cittadina. Diversi quartieri vicini alla zona dell’attacco sono stati quindi isolati con transenne mentre sul posto è arrivata anche una squadra di artificieri. (Ticinonews.ch)

È stato solo detto che l’uomo ha agito da solo e che non ha avuto complici. Sui social però molti mettono in guardia sulla reale identità dell’uomo indicato con quel nome perché potrebbe trattarsi di una fake news: solo quando la polizia diffonderà ufficialmente il nome si potrà sapere di più. (Ck12 Giornale)

«Ma le indagini determineranno con maggiore chiarezza quali sono state le motivazioni», si legge in un comunicato dei servizi di sicurezza. Lo hanno detto i servizi di sicurezza che al momento non hanno alzato il livello di allerta nel Paese. (Il Giornale di Vicenza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr