Emilio Carelli: "Tg5? Meno paludato, lo scontro col Tg1 fu subito un successo"

Emilio Carelli: Tg5? Meno paludato, lo scontro col Tg1 fu subito un successo
Adnkronos CULTURA E SPETTACOLO

Il successo del Tg5, che domani compirà 30 anni, è il frutto di un grande "gioco di squadra".

Emilio Carelli, che nel 1992 ha partecipato alla fondazione del Tg5 come vicedirettore e conduttore dell'edizione delle 13, ricorda così con l'AdnKronos i primi tempi di quell'avventura televisiva sottolineando che lo scontro col Tg1 "fu subito un successo".

Un telegiornale meno "paludato" rispetto a quello della televisione di Stato, con un carattere più informale, pronto a dare più spazio alla cronaca. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nasceva trent’anni fa, il 13 gennaio 1992, il telegiornale di Canale 5, un punto di riferimento per l’informazione italiana. TG5, i volti che hanno segnato la storia. La prima edizione del TG5 andò in onda il 13 gennaio 1992 alle 13.00, orario che mantiene ancora oggi, condotta da Cristina Parodi. (DiLei)

L'attuale direttore, Mimun, commenta così il suo percorso:. Dirigere il Tg5 è un grande privilegio, ma anche una grossa responsabilità. Il Tg5 compie trent’anni, Pier Silvio Berlusconi: “Un punto di riferimento del giornalismo italiano” Il Tg5 compite trent’anni. (Fanpage.it)

E sulla sfida col fondatore del Tg5 Enrico Mentana, oggi direttore del Tg la7, dice: "Mentana non posso che ricordarlo con affetto infinito. I ricordi sono tanti, forse quello che serbo con più piacere è relativo al periodo in cui ero inviato in giro per il mondo. (Adnkronos)

Silvio Berlusconi pericolo per la democrazia? Basterebbe accendere la tv alle 20 e guardare il Tg5

Sono stato direttore in Rai dal 1994 al 2007, tra Tg2, Tg1 e Rai Parlamento Detto ciò, voglio bene alla Rai, ci sono stato per tanti anni e sono grato al personale della tv di Stato. (Tvblog)

Il figlio del padre fondatore di Mediaset, oggi brillante capo d'azienda, ha aggiunto: " Domani il Tg5 compie 30 anni ed è riconosciuto come un punto di riferimento assoluto dell'informazione italiana. (ilGiornale.it)

Basterebbe accendere la tv alle ore 20 su Canale 5 o entrare in una libreria Mondadori Poi, per volere di Silvio Berlusconi, arrivò il Tg5 affidato alle già esperte mani di un giovane Enrico Mentana e cadde il più odioso dei monopoli, quello dell'informazione. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr