Inzaghi: 'Potevo restare in A, ma ho dato la mia parola al Brescia'

Inzaghi: 'Potevo restare in A, ma ho dato la mia parola al Brescia'
Calciomercato.com SPORT

L'Ansa riporta le prime parole di Filippo Inzaghi da nuovo allenatore del Brescia: "Abbraccio questo progetto con tanto entusiasmo.

Per me non è mai una questione di categoria, ma di quello che sento: il Brescia mi ha voluto tanto, il presidente Massimo Cellino mi ha fatto da subito sentire molto importantPoe.

Avrei anche potuto stare ancora in Serie A, ma quando io do la parola è quella e da subito ho sentito di essere stato accolto qui con benissimo, sento di essere benvoluto"

(Calciomercato.com)

Su altre fonti

Lo stesso Filippo Inzaghi è più volte finito sul banco degli imputati per il ritorno dei sanniti in cadetteria nonostante un organico rinforzato per raggiungere l’obiettivo della permanenza in Serie A (SerieBnews.com)

Pippo Inzaghi - un Mondiale, 2 Champions League e un altro bel mucchio di trofei da centravanti; 2 promozioni da tecnico - lo è sempre stato perché mosso da una passione divorante per il calcio, «che è dentro di me ed è sempre stata la mia forza», dice l’allenatore del Brescia (Brescia Oggi)

La squadra di Cellino lo ha voluto per ritentare la cavalcata fatta con il Benevento dalla Serie C alla Serie A. Ecco le prime parole del nuovo tecnico subito dopo la firma del contratto: «Arrivo in una piazza molto vogliosa che mi ha sempre impressionato per attaccamento e voglia di calcio. (Milan News 24)

Inzaghi riparte dal Brescia | Modulo e possibili acquisti delle Rondinelle

“Inizia una nuova avventura per me e non posso che essere felice ed orgoglioso di entrare a far parte del Brescia. Ringrazio il presidente Massimo Cellino e il direttore per questa opportunità e per aver mostrato fin da subito grande interesse e fiducia nei miei confronti”, le prime parole dell’ex attaccante reduce dall’avventura col Benevento. (Cosenza Channel)

"Mi piace quel che ha detto il presidente - ha replicato Inzaghi - è l'approccio giusto, anche se tutti siamo ambiziosi. Ma non si deve pensare che, dal momento che 2 anni fa ho vinto un campionato di serie B, allora vincere sarà automatico. (la Repubblica)

E con questo spirito Super Pippo è pronto ad affrontare la sfida per riportare in alto quel Brescia che lui stesso seguiva da bambino dalla vicina Piacenza È lui il nuovo allenatore del Brescia e l’incontro con la stampa ha sancito quello che era diventato già chiaro a partire da sabato scorso. (Il Giorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr